3 apr 2022

Medvedev operato Alcaraz in finale

La maledizione del numero 1, anche se Daniil Medvedev era già tornato al numero 2 dopo aver spodestato Nole Djokovic solo per qualche giorno. Il russo dovrà fermarsi per un po’: dopo essere uscito nei quarti a Miami, dove gli sarebbe bastato entrate in semifinale per tornare numero uno al mondo, il 26enne moscovita si deve fermare.

"Ciao a tutti – ha scritto sui social –. Negli ultimi mesi ho giocato con una piccola ernia. Assieme al mio team ho deciso di sottopormi a un piccolo intervento per risolvere il problema. Starò fuori probabilmente uno-due mesi e lavorerò duro per tornare presto in campo. Grazie a tutti per il sostegno".

Medvedev potrebbe tornare al Roland Garros che scatterà il 22 maggio, ma se il recupero dovesse andare per le lunghe anche Wimbledon (27 giugno) potrebbe essere a rischio.

Intanto il diciottenne spagnolo Carlos Alcaraz a Miami ha battuto il polacco Hubert Hurkacz, 7-6 (5) 7-6 (2), ed è approdato in finale dove trova come avversario il norvegese Casper Ruud. In caso di vittoria, Alcaraz supererebbe Jannik Sinner in classifica all’undicesimo posto nel ranking.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?