Roberto Mancini, 56 anni
Roberto Mancini, 56 anni
Il ct della Nazionale Roberto Mancini e il centrocampista dell’Inter e della Danimarca Christian Eriksen sono i protagonisti di Euro 2020, almeno in termini di visibilità sui mezzi di informazione italiani: Mancini domina con 6.831 citazioni, quasi il doppio rispetto a Eriksen (3.868). E’ quanto emerge dal monitoraggio su oltre 1.500 fonti informative fra carta...

Il ct della Nazionale Roberto Mancini e il centrocampista dell’Inter e della Danimarca Christian Eriksen sono i protagonisti di Euro 2020, almeno in termini di visibilità sui mezzi di informazione italiani: Mancini domina con 6.831 citazioni, quasi il doppio rispetto a Eriksen (3.868).

E’ quanto emerge dal monitoraggio su oltre 1.500 fonti informative fra carta stampata (quotidiani nazionali, locali e periodici), siti di quotidiani, principali radio, tv e blog svolto da Mediamonitor.it, che utilizza tecnologia e soluzioni sviluppate da Cedat 85, azienda attiva da oltre 35 anni nella fornitura dei contenuti provenienti dal parlato. La ricerca ha analizzato qual è stata, dall’11 giugno (giorno della cerimonia di apertura) al 23 giugno, la visibilità sui media dei calciatori e dei tecnici impegnati nella manifestazione. Fra gli azzurri, che complessivamente raccolgono 35.714 citazioni, il più popolare alle spalle di Mancini è l’attaccante della Lazio Ciro Immobile (2.978), a segno sia contro la Turchia, sia contro la Svizzera. Medaglia di bronzo per il centrocampista del Sassuolo Manuel Locatelli (2.489), autore di una doppietta ai danni della Svizzera, mentre Lorenzo Insigne, attaccante del Napoli al quale si deve il gol del 3-0 contro la Turchia, è ai piedi del podio (2.054), a poca distanza dall’attaccante del Sassuolo Domenico Berardi (1.997).

Mediamonitor.it ha anche indagato la visibilità sui mezzi di informazione di giocatori e tecnici stranieri: alle spalle di Eriksen troviamo Cristiano Ronaldo (2.582 citazioni), che ha fatto parlare di sé più per la vicenda delle bottiglie di Coca-Cola in conferenza stampa che per le sue prestazioni di gioco, e il belga Romelu Lukaku (1.331). Gareth Bale, uomo simbolo della nazionale gallese, è quarto (1.009) con le sue prestazioni sottotono, seguito dal francesce Kylian Mbappé.