4 giu 2021

Mancio, la prova del 9 prima dell’Europeo

Stasera a Bologna contro i cechi il ct cerca l’Italia per il debutto con la Turchia: ballottaggio Immobile-Belotti. Sensi ko: spazio a Pessina

paolo franci
Sport
Ciro Immobile, 31 anni: 25 gol in stagione con la Lazio, di cui 20 in campionato. E’ in ballottaggio con Belotti per una maglia da titolare, Raspadori l’outsider
Ciro Immobile, 31 anni: 25 gol in stagione con la Lazio, di cui 20 in campionato. E’ in ballottaggio con Belotti per una maglia da titolare, Raspadori l’outsider
Ciro Immobile, 31 anni: 25 gol in stagione con la Lazio, di cui 20 in campionato. E’ in ballottaggio con Belotti per una maglia da titolare, Raspadori l’outsider

di Paolo Franci L’unico titolare fisso è il dubbio. Lo stesso che ha lacerato il Mancio fino all’ultimo secondo prima della dead line per le convocazioni. Lo stesso che, intimamente, lo assilla sulle scelte logiche ma non per questo semplici, se poi si decide di portare giocatori non al meglio come Sensi, Verratti e Pellegrini e cioè tre su sette a centrocampo. L’interista però, ieri ha praticamente salutato l’azzurro. Un risentimento muscolare agli adduttori - ricaduta dell’infortunio accusato il 23 maggio durante Inter-Udinese - lo mette praticamente fuori gioco mentre si spalancano le porte per Pessina, ’l’uomo di scorta’ tenuto in caldo proprio per le condizioni precarie di Sensi e Verratti. Eppoi, chiaro, ci sono le scelte di giornata che poi di giornata non sono, perchè quel che vedremo stasera sarà il ’copia e incolla’, più o meno, di quel che sarà contro la Turchia. Sentite il ct Mancini, prima del ko di Sensi: "Non avremo difficoltà a fare la squadra, e credo che possa somigliare a quella dell’11 giugno anche se c’è ancora tempo". Jorginho avrebbe dovuto riposare dalle fatiche di Champions, ma probabilmente giocherà uno spezzone, con Cristante pronto a subentrare. Non c’è Verratti, Pellegrini sta bene ma "non lo rischio", dice il ct. Però, dopo una vita e tante partite tra il facile e lo sperimentale, ecco una gara vera contro una squadra forte in fase offensiva, quello che ci vuole per capire come sta quest’Italia dopo la passeggiata con San Marino. Dei tre possibili ballottaggi per questa sera, quello più in equilibrio è tra Emerson Palmieri - che ha chiesto di dargli tregua sui rumors di mercato... - e Spinazzola sulla fascia sinistra, detto che a destra c’è Florenzi. Il romanista è leggermente favorito ma, l’abbiamo detto, il dubbio è l’unico titolare fisso per un allenatore perfezionista che ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?