Jannik Sinner esce di scena piuttosto clamorosamente al secondo turno del torneo Atp Masters 1000 di Madrid (terra rossa, montepremi 2.614.465 euro). Il 19enne altoatesino, numero 18 del mondo e 14 del seeding, cede al 21enne australiano Alexei Popyrin, numero 76 del ranking Atp, con il punteggio di 7-6 (7-5), 6-2 in un’ora e 36 minuti. Ieri nel torneo spagnolo è sceso in campo per il debutto Rafael Nadal, che non ha fatto sconti al giovane connazionale Carlos Alcaraz, sconfitto 6-1, 6-2. Oggi negli ottavi Matteo Berrettini (n.10 Atp), reduce nella vittoria nel derby azzurro con Fabio Fognini, affronterà l’argentino Federico Delbonis, 30 anni, n.77 del ranking.