Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
25 lug 2022
25 lug 2022

Ma Sainz ha l’amaro in bocca: "Stavo volando, ho seguito gli ordini. Di solito il team mi ascolta"

25 lug 2022

"La gomma dura era difficile da gestire, ho fatto fatica all’inizio, ma poi con la media sono andato forte. Alla fine la squadra ha deciso di andare in sicurezza, anche se il pit-stop è stato lento. Con una gara perfetta avrei potuto ottenere il podio. I dati ci dicevano che le gomme non sarebbero arrivate fino alla fine, ma io sono il pilota – ha messo in chiaro Sainz a fine gara –. Stavo volando in pista e volevo godermela, è normale che ci fosse un po’ di discussione. Il team mi ascolta di solito, stavolta ho seguito gli ordini della squadra. Senza la penalità avrei avuto il passo per vincere".

Festeggia invece Verstappen: 27ª vittoria in carriera come Jackie Stewart, e un vantaggio su Leclerc che diventa pesantissimo: "Una vittoria importante, divisa in due parti – ha detto l’olandese –. All’inizio ero in lotta con Charles, ho provato a mettergli pressione, non era semplice perché con questo caldo gomme e vettura soffrivano. Ho mantenuto la calma e ho pensato alla mia gara, l’incidente di Charles ha cambiato tutto".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?