Giuseppe Conte e Beppe Grillo (Ansa)
Giuseppe Conte e Beppe Grillo (Ansa)

Roma, 27 giugno 2021 -  Telefonata tra Giuseppe Conte e il garante M5S Beppe Grillo. A quanto trapela da fonti parlamentari del Movimento con questa interlocuzione "adesso ci sarebbero spiragli" sulla trattativa per una possibile ricomposizione della frattura. Con la riapertura dei canali di dialogo tra i due esponenti, il garante avrebbe rinunciato ad alcuni punti contesi con l'ex premier, come quelli relativi alla comunicazione e alle nomine che rimarrebbero in mano al nuovo capo politico.

Da parte sua Grillo, si apprende da fonti parlamentari, manterrebbe il ruolo di garante, come richiesto anche da diversi parlamentari nelle ultime ore.

Mentre non si sciolgono i nodi sullo statuto: stando a quanto riferisce chi parlato con Conte, la bozza del nuovo statuto, predisposta dall'ex premier, non convince ma anzi restano "tutti sul tavolo". Giuseppe Conte potrebbe fare un punto della situazione in una conferenza stampa domani.