Bilancio in passivo anche per il Liverpool, sebbene molto più contenuto di molti altri top club: dopo i 38 milioni di utile 20182019, quest’anno i Reds si trovano in rosso di 45 milioni. Pesano Anfield vietato al pubblico (-15 milioni di euro), il minor numero di partite (-68 milioni in diritti-tv) e l’aumento del tetto salariale che sfiora i 333 milioni. A ‘salvare’ il Liverpool ci pensano però otto nuove sponsorship e l’aumento del merchandising con l’apertura di nuovi store in Thailandia, Singapore e Vietnam. I ricavi sono di 563 milioni, in calo rispetto ai 643 milioni della stagione scorsa.