Impossibile prenderli. La Red Bull è troppo veloce. Hamilton non usa mezze misure per spiegare il secondo posto dietro Verstappen e il quarto gp senza vittoria: "E’ stata una gara abbastanza solitaria per me, cercavo di tenere il passo di Verstappen ma aveva una velocità incredibile. La Red Bull continua a migliorare, al momento per noi è impossibile tenere il loro passo", dice il sette volte iridato.

Dopo il secondo posto nel Gran premio di Stiria il pilota inglese della Mercedes guarda avanti. "I loro long run sembrano essere migliori, continuano a tirare fuori quei giri e sui rettilinei perdiamo molto. Tuttavia, qui abbiamo ottenuto buoni punti come squadra e dobbiamo solo continuare a spingere. Dobbiamo trovare un po’ di prestazioni, abbiamo bisogno di un aggiornamento di qualche tipo, dobbiamo spingere. Non so se sia solo l’ala posteriore o se sia l’aggiornamento del motore, ma dobbiamo trovare delle prestazioni da qualche parte".

"Abbiamo fatto buoni punti come team comunque - aggiunge Hamilton – Cerco di non preoccuparmi in ottica Mondiale, ma sono semplicemente piu’ veloci di noi. Io provo a fare del mio meglio ogni weekend anche se non posso fare molto".