Ancora un’impresa di Robert Lewandowski, eletto "giocatore dell’anno 2020" per la Fifa, e goleador che sembra non conoscere limiti. Ieri, nel match che il Bayern ha vinto per 2-1 sul Friburgo interrompendo la serie di cinque vittorie consecutive dei rivali, il polacco ha segnato il suo ventunesimo gol in campionato, stabilendo un nuovo record della Bundesliga, Infatti il campionato è giunto a metà (e il Bayern è campione d’inverno) e mai nessuno aveva segnato così tante reti al giro di boa del torneo. Il precedente primato, e non poteva essere altrimenti, era di un’altra leggenda del Bayern, Gerd Muller, che nel campionato 1968-‘69 aveva segnato 20 reti in 17 partite.

Ora Lewandowski tenterà di battere un altro record di Muller, quello del maggior numero di gol segnati in una singola edizione della Bundesliga: il campione del mondo del 1974, detto "der Bomber" realizzò 40 centri nella stagione 1971-‘72, al termine della quale Muller vinse anche gli Europei con la Germania. Intanto un altro Muller, Thomas, ha segnato ieri la rete della vittoria per 2-1 del Bayern sul Friburgo che, con Petersen, aveva pareggiato il gol iniziale, appunto, di "Lewa".