Le azzurre del polo sul podio europeo (Foto Bergamaschi)
Le azzurre del polo sul podio europeo (Foto Bergamaschi)
di Paolo Manili Una strepitosa Italia ha vinto ieri sul campo del Polo Club La Mimosa di Pogliano Milanese, alle porte del capoluogo lombardo, il titolo europeo femminile di polo, battendo in finale la fortissima Inghilterra per 6,5 a 6. Per le azzurre è il secondo titolo conquistato, dopo quello vinto a Chantilly nel 2017 e l’argento guadagnato Villa a Sesta, Arezzo, nel 2019. Il tutto a una sola settimana dalla conquista del...

di Paolo Manili

Una strepitosa Italia ha vinto ieri sul campo del Polo Club La Mimosa di Pogliano Milanese, alle porte del capoluogo lombardo, il titolo europeo femminile di polo, battendo in finale la fortissima Inghilterra per 6,5 a 6.

Per le azzurre è il secondo titolo conquistato, dopo quello vinto a Chantilly nel 2017 e l’argento guadagnato Villa a Sesta, Arezzo, nel 2019. Il tutto a una sola settimana dalla conquista del campionato europeo 2021 da parte della squadra maschile. In entrambe le vittorie continentali hanno avuto un ruolo importante il capo équipe Alessandro Giachetti e il coach Franco Piazza.

Il team femminile, rimaneggiato dopo l’infortunio patìto dalla capitana Costanza Marchiorello (rottura del malleolo) nella partita di giovedì scorso contro le inglesi, sono discese nuovamente in gara schierando in sostituzione l’oriunda italo-argentina Maitana Marré accanto alla veterana Ginevra Visconti, ad Alice Coria e Camila Rossi.

Dopo aver battuto 5 a 4 l’Irlanda sabato, ieri il Team Italia ha affrontato nuovamente l’Inghilterra, vincitrice il giorno precedente contRo la Germania per 4 a 2. Ma questa volta le azzurre sono state superiori con 5 gol di Camila Rossi e uno di Maitana Marré.

Sul 6 a 4 per noi, c’è stata una fortissima reazione delle britanniche con due gol segnati dalla Wilson-Smith e dalla Huges, ma l’Italia ha controllato con autorevolezza conquistando il titolo per 6,5 a 6, grazie al mezzo punto di handicap reso dalle inglesi. Il bronzo è stato assegnato ai rigori causa la pioggia con l’Irlanda che ha superato la Germania per 5 a 3.

Migliore giocatrice del torneo è stata proclamata la britannica Heloise Winlson Smith. Invece sul fronte del completo, ad Avenches, Svizzera, l’Italia (Bertoli-Seashore Spring, Brecciaroli-Bolivar Giò Granno, Luciani-Leopold K, Sandei-Rubis de Prère, tot. 87,20 p. negativi) ha chiuso all’8° posto su 13 nazioni il Campionato d’Europa vinto dalla Gran Bretagna (64,80) davanti a Germania (69,70) e Svezia (87,89).

Infine in casa nostra, a Montefalco, Nausicaa Maroni su Embajador ha conquistato il titolo italiano tecnico di dressage (68,478%), la Truppa con Ranieri quello freestyle (74,630)%.