Il suo incidente a cinque giri dal termine ha necessitato l’ingresso della safety car e, di fatto, cambiato l’esito del Gran Premio di Abu Dhabi. E forse anche del Mondiale, vinto dall’olandese Max Verstappen. Nicholas Latifi (nella foto), pilota canadese della Williams, si è scusato ieri ufficialmente per quanto accaduto ieri. "La curva 9, dove sono andato a sbattere contro le barriere, è stata difficile per tutto il weekend – ha ammesso Latifi –. Ho commesso un errore con gomme sporche rovinando la mia gara. Non era mia intenzione. Fino a quel momento non ero a conoscenza della situazione in pista".

Intanto, arriva una consolazione molto parziale per Lewis Hamilton, il grande sconfitto del Mondiale 2021, che sarà nominato cavaliere domani. La star 36enne del circus dovrebbe partecipare a un’investitura al Castello di Windsor per essere onorato per i servizi resi agli sport motoristici.