Notte da non sbagliare per l’Atalanta, alle 21 a Berna sul campo dello Young Boys, nel primo di due veri spareggi. La Dea, terza con 5 punti, con due vittorie consecutive (tra due settimane a Bergamo arriverà il Villareal) sarebbe sicuramente qualificata per gli ottavi di Champions, mentre con un pari e una vittoria sarebbe a rischio per la differenza reti.

Mancano Hateboer e Gosens ai nerazzurri scortati a Berna da quasi 1900 tifosi bergamaschi per l’ennesima impresa esterna di un’Atalanta capace negli ultimi due anni di vincere sui campi di Shakthar, Valencia, Midtjylland, Liverpool e Ajax.

Young Boys (4-4-2): 91 Faivre; 36 Hefti, 14 Burgy, 28 Lustenberger, 21 Garcia; 13 Ngamaleu, 20 Aebischer, 8 Sierro, 32 Rieder; 15 Elia, 17 Siebatcheu. All.: Wagner.

Atalanta (3-4-2-1): 1 Musso; 2 Toloi, 28 Demiral, 19 Djimisiti; 77 Zappacosta, 15 De Roon, 11 Freuler, 3 Maehle; 88 Pasalic, 18 Malinovskyi; 91 Zapata. All.: Gasperini.

Fabrizio Carcano