Lutto nel rugby argentino, muore a 28 anni Lucas Pierazzoli pilone dell’Hurling Club, squadra di seconda divisione, in seguito ad uno scontro di gioco. Il giocatore ha subito gravi fratture vertebrali a sefuito di un contatto testa contro testa in una ruck a cinque minuti da fine match. Soccorso dai medici di entrambe le squadre, è stato rianimato per oltre 40 minuti e poi trasportato in ospedale dove hanno però constatato la morte cerebrale.

La Federazione argentina ha espresso le proprie condoglianze alla famiglia in un comunicato ufficiale: "Siamo vicini alla famiglia e agli amici. Ricordiamo Lucas come un appassionato di rugby che si è divertito tutti i giorni con questo sport".