Francesco Laporta ha sfiorato la prima vittoria in carriera nel Aviv Dubai Championship concludendo a una sola lunghezza da Joachim B. Hansen che ha terminato a -23. Il danese è stato perfetto nelle ultime 18 buche concluse in 68 colpi senza errori. L’azzurro può recriminare per due palline fermatesi a pochi centimetri dalla buca nelle ultime tre buche. Il secondo posto ha consolidato la posizione nell’Ordine di merito europeo facendolo salire dalla 45ª alla 35ª posizione. Ora rimarrà nell’Emirato, insieme a Guido Migliozzi che ha concluso 44°, per il DP World Tour Championship, riservato ai migliori 50. Edoardo Molinari (-17) ha terminato 17° mantenendo la card 2022.

Andrea Ronchi