di Marco Galvani Maverick Viñales vola. Pole e record (1’31“814) al TT di Assen. Ed è doppietta Yamaha con il 2° posto di Fabio Quartararo. In prima fila anche la Ducati di ’Pecco’ Bagnaia dopo aver passato la roulette della Q1. Certo, "Maverick e Fabio sono ancora su un altro livello, con un ritmo di gara davvero incredibile – riconosce ’Pecco’ –, ma anche noi stiamo lavorando per cercare di fare un altro...

di Marco Galvani

Maverick Viñales vola. Pole e record (1’31“814) al TT di Assen. Ed è doppietta Yamaha con il 2° posto di Fabio Quartararo. In prima fila anche la Ducati di ’Pecco’ Bagnaia dopo aver passato la roulette della Q1. Certo, "Maverick e Fabio sono ancora su un altro livello, con un ritmo di gara davvero incredibile – riconosce ’Pecco’ –, ma anche noi stiamo lavorando per cercare di fare un altro step verso la gara e sono convinto che ci riusciremo". Nutre speranza anche Valentino Rossi, 12°: "Penso di poter fare una gara decente. Qui serve coraggio, ho buone sensazioni e mi sento bene sulla moto. E poi da Bagnaia a me siamo tutti molto vicini come tempi". Sarà una domenica più complicata, invece, per Marc Marquez, scivolato in Q1 e costretto a partire 20°, la sua peggior qualifica in MotoGp. A pesare, soprattutto i dolori dopo il pauroso high side di venerdì: "È stata dura – ammette –. Sono comunque arrabbiato con me stesso per entrambe le cadute. Però, almeno il passo in FP4 con le gomme morbide è stato buono. Certamente partire così indietro ci penalizza".

In Moto2 Raul Fernandez davanti a tutti (1’36.356) davanti al leader di classifica Remy Gardner e ad Augusto Fernandez che però è stato retrocesso 9°. In prima fila sale Sam Lowes. Cancellati i giri anche di Fabio Di Giannantonio e Marco Bezzecchi che partiranno 15° e 17°. In Moto3 pole record (1’41.194) di Jeremy Alcoba (Indonesian Racing Gresini Honda). Prima fila per Romano Fenati (Husqvarna) e Dennis Foggia (Honda). Niente qualifiche per il leader del Mondiale Pedro Acosta, dichiarato unfit per il sabato dopo essere stato colpito dalla moto di Riccardo Rossi in seguito alla caduta nelle FP3 alla Chicane Geert Timmer che ha visto coinvolti anche Stefano Nepa e Ryusei Yamanaka. Acosta però potrebbe essere dichiarato idoneo dopo il controllo medico previsto per questa mattina e potrebbe partire 18°.

Così le gare in tv. Diretta su Sky e Dazn: ore 11 Moto3, ore 12.20 Moto2, ore 14 MotoGp. Differite sul canale TV8: alle 14.05 la gara di Moto3, alle 15.25 la Moto2 e alle 17.05 la MotoGp.