Podio tutto straniero nella prima corsa italiana della stagione. A imporsi nel trofeo Laigueglia è Bauke Mollema, con un assolo negli ultimi 17 chilometri: l’olandese semina un gruppetto di attaccanti, resistendo con vantaggi minimi alla rincorsa dello scatenato Bernal, alla fine secondo davanti al belga Vansevenant e al francese Champoussin. Miglior italiano Ciccone, quinto davanti a Landa, Nibali chiude a un minuto e mezzo con Quintana e Pinot. In Croazia arriva il primo successo stagionale di Jakub Mareczko: il bresciano si impone allo sprint nel trofeo Umago battendo Fortin e il ceco Barta.