Italo Cucci

La Juventus ha tentato inutilmente – fermata sull’1-1 da un Milan attento e audace insieme – di rinascere da Gran Signora, dovendosi invece accontentare di un ruolo minimo in campionato e di nutrirsi di speranze europee. Quasi un fallimento (intonato al suo bilancio economico ) mentre sembrava che questa giornata di campionato potesse arricchirsi – per lei – di pagine antiche o d’estrema attualità della sua storia. Intanto, vedeva affondare la squadra che aveva osato umiliarla, l’Empoli.

Segue all’interno