Parecchio sotto tono ieri il terzo e ultimo binomio del completo azzurro all’Equestrian Park di Tokyo, dopo le già deludenti performance dei primi due venerdì. Pesante lo score di Arianna Schivo e Quefira de L’Ormeau, 42.90 punti negativi, che l’hanno collocata al 58esimo posto provvisorio, mentre la squadra è scesa dal penultimo all’ultimo posto in classifica generale provvisoria (115,40 p. negativi) su 15 teams.

A squadre guida la Gran Bretagna (78,30 p. negativi) davanti alla Germania (80.30), e alla Nuova Zelanda (86.40) individualmente il plurimedagliato tedesco Michael Jung su Chipmunk Fra (21,10) ha scavalcato l’asso britannico Oliver Townend con Ballaghmor Class (23.60), clamorosamente terzo il cinese Hua Tian su Don Geniro (23.90).