Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
10 mar 2022

La Juve ha svoltato, Dybala può attendere

Esplosione e rimonta con Vlahovic, il club prende tempo per il rinnovo: tutto rimandato a fine mese, ma gli agenti erano già a Torino

10 mar 2022
doriano rabotti
Sport
Max Allegri e Paulo Dybala: il tecnico della Juventus ha sempre manifestato grande stima per il giocatore, ma il rinnovo del contratto non sembra scontato
Max Allegri e Paulo Dybala: il tecnico della Juventus ha sempre manifestato grande stima per il giocatore, ma il rinnovo del contratto non sembra scontato
Max Allegri e Paulo Dybala: il tecnico della Juventus ha sempre manifestato grande stima per il giocatore, ma il rinnovo del contratto non sembra scontato
Max Allegri e Paulo Dybala: il tecnico della Juventus ha sempre manifestato grande stima per il giocatore, ma il rinnovo del contratto non sembra scontato
Max Allegri e Paulo Dybala: il tecnico della Juventus ha sempre manifestato grande stima per il giocatore, ma il rinnovo del contratto non sembra scontato
Max Allegri e Paulo Dybala: il tecnico della Juventus ha sempre manifestato grande stima per il giocatore, ma il rinnovo del contratto non sembra scontato

di Doriano Rabotti L’impressione è che con l’ingaggio di Dusan Vlahovic la Juventus abbia davvero fatto tombola, anche se la cartella con cui giocare non è certo costata poco. Ma la piega che sta prendendo la situazione di Paulo Dybala fa capire come l’ultimo mese e mezzo abbia cambiato e di parecchio le prospettive non solo tecniche, ma anche di mercato. Se in classifica il contributo dell’ex attaccante della Viola si è visto nella rimonta che ha riportato i bianconeri a distanze meno siderali dal trio di testa, consolidando un quarto posto che è l’obiettivo vero di questa stagione per la Signora, la sensazione è che il serbo abbia spostato anche qualche priorità interna nella gestione del capitolo rinnovi, almeno per quanto riguarda la Joya. I fatti: oggi era previsto un incontro tra l’entourage dell’argentino e la Juventus, con i procuratori di Dybala già in Italia. Non se ne farà niente, perché il club ha comunicato a Jorge Antun e Carlos Novel che il faccia a faccia è rimandato a fine mese. A quanto risulta, gli agenti sono rimasti spiazzati, anche perché erano arrivati a Torino ieri mattina proprio per discutere il futuro del loro assistito. E invece adesso la Juventus non ha fretta, e a quanto trapela anche i contenuti economici della proposta che sarà fatta a Dybala sono cambiati al ribasso. Come andrà a finire, non lo azzeccherebbe nemmeno un tridente formato da Nostradamus, il mago Otelma e Giucas Casella. Sicuramente aver comprato Vlahovic in un periodo di sofferenza dei bilanci porta all’esigenza di far quadrare i conti. Ma l’impressione è che Dybala non sia più considerato imprescindibile, almeno a livello della dirigenza. Non a 10 milioni all’anno compresi i bonus, come erano stati offerti finora alla Joya. Il contratto scade a giugno: secondo il quotidiano spagnolo “AS“ non ci sarebbe soltanto ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?