Alvaro Morata, 29 anni
Alvaro Morata, 29 anni
SZCZESNY 6. Lo allerta solo il freddo di Torino. CUADRADO 7,5. Il miglior modo per imitare Calhanoglu. Botero è un mito colombiano della pittura grazie alle sue curve: anche Juan ne pennella una meravigliosa da calcio d’angolo. DE LIGT 6,5. Vigoroso e mai in affanno. CHIELLINI 6,5. Scaccia ogni traccia di allarme...

SZCZESNY 6. Lo allerta solo il freddo di Torino.

CUADRADO 7,5. Il miglior modo per imitare Calhanoglu. Botero è un mito colombiano della pittura grazie alle sue curve: anche Juan ne pennella una meravigliosa da calcio d’angolo.

DE LIGT 6,5. Vigoroso e mai in affanno.

CHIELLINI 6,5. Scaccia ogni traccia di allarme dall’area.

PELLEGRINI 6,5. Può permettersi di osare mettendo in mostra la sua qualità in avanti.

BENTANCUR 6. Ordinato e sul pezzo, mai col fiato corto.

LOCATELLI 6,5. Non è serata di lustrini, ma orchestra con una maturità sempre crescente. Che imbucata per Kulusevski.

KULUSEVSKI 6,5. Più coinvolto e trascinante dopo le secche di inizio stagione.

DYBALA 7,5. Dà calore e colore al gioco della Signora: e griffa il finale col gol.

BERNARDESCHI 6,5. Buone combinazioni in avanti e sterzate doc, supportate dalla fiducia. Pesca Dybala per il 2-0.

MORATA 5,5. Manca tre occasioni da gol e la sensazione è che un altro Alvaro le avrebbe sfruttate a dovere: litigio di pura frustrazione con Allegri dopo il cambio.

Alex Sandro 6. Mai davvero incisivo.

Kean 5. Dà il cambio a un Morata troppo nervoso e si prende subito un giallo.

Rabiot, Kaio Jorge sv.

All. ALLEGRI 6,5. Il nuovo look tattico dei bianconeri non è solo apparenza: c’è più sostanza nel gioco, anche se manca ancora un po’ di concretezza davanti.

Voto squadra 6,5.

GENOA: Sirigu 6.5; Biraschi 5.5, Bani 5.5 (Vanheusden 5), Vasquez 5; Ghiglione 5, Hernani 5.5, Behrami 5 (Galdames 6), Toure 5 (Portanova 5.5), Cambiaso 6 (Melegoni sv); Ekuban 4, Bianchi 4 (Pandev 5). Allenatore: Shevchenko 5. Voto squadra 4,5.

ARBITRO: Chiffi 6,5.

Paolo Grilli