14 apr 2022

Klopp e Guardiola in semifinale

Liverpool quasi in carrozza verso la semifinale di Champions, con qualche piccolo brivido finale, City con tanta fatica. La squadra di Klopp, che aveva già vinto l’andata a Lisbona per 3-1, pareggia col Benfica per 3-3 ad Anfield e stacca il pass senza troppi affanni. Reds in gol con Konatè al 21’, poi è Ramos a pareggiare momentaneamente i conti al 32’ per i portoghesi. Nella ripresa, doppio Firmino – quest’anno quasi mai titolare, essendogli stato spesso preferito Diogo Jota, ieri però schierato esterno – al 55’ e 65’. Al 73’ il gol di Yaremchuk che accorcia le distanze, dieci minuti dopo Darwin Nunez pareggia regalando un finale da brividi.

Grande curiosità, ora, per vedere se il Villarreal dei miracoli saprà mettere in trappola anche la macchina perfetta di Klopp. La semifinale che sembrerebbe più scontata diventa forse la più incerta, dopo che gli spagnoli hanno eliminato, con merito, Juve e Bayern.

L’altra semifinale opporrà il Real Madrid di Ancelotti al Manchester City di Pep Guardiola, che è riuscito a gestire il gol di vantaggio della gara d’andata sul campo di un Atletico Madrid che ha tenuto in apprensione la difesa degli inglesi fino all’undicesimo minuto di recupero. Alla fine lo 0-0 promuove gli inglesi, ma il gruppo di Simeone, che ha finito la partita in dieci per l’espulsione di Felipe, proprio nel finale ha creato una serie di pericoli sventati anche con un po’ di fortuna dalla retroguardia inglese.

Le semifinali si terranno il 27 aprile e il 4 maggio, finalissima il 28 maggio.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?