Dusan Vlahovic in gol contro la Juve (Ansa)
Dusan Vlahovic in gol contro la Juve (Ansa)

Torino, 22 dicembre 2020 - La 14esima giornata di Serie A si è aperta con l'incredibile ko interno della Juventus contro la Fiorentina per 0-3. Il turno infrasettimanale prima della pausa natalizia ha riservato alcune sorprese, partendo alle 18.30 con il Crotone che ha centrato la sua seconda vittoria in campionato piegando il Parma 2-1. Poi alle 20.45 è la Juve a rimanere a bocca aperta, travolta dalla Fiorentina, che mostra già gli effetti della cura Prandelli. Toscani in vantaggio con Vlahovic al 3', autogol di Alex Sandro al 76' e chiude Caceres all'81'. Bianconeri in 10 uomini per l'espulsione di Cuadrado dal 17'. 

Per i bianconeri giornata da dimenticare anche prima della partita con la notizia che il collegio di garanzia ha accolto il ricorso del Napoli, e annullato la sconfitta a tavolino contro la Signora e il punto di penalizzazione (la partita sarà disputata). I bianconeri così restano terzi in classifica a 24 punti con i partenopei e la Roma (Milan 31 punti e Inter 30). I viola invece trovano tre punti d'oro e si piazzano al 13° posto con 14 punti, gli stessi di Bologna e Cagliari. Cesare Prandelli a fine partita ha commentato: "Per combattere la paura devi essere sfacciato, abbiamo pensato di poter rischiare ma era la partita giusta per farla. Il nostro problema spero sia risolto: il coraggio vive in area di rigore" 

Juventus-Fiorentina 0-3, rivivi la diretta

Tabellino

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt (43' st Frabotta), Bonucci, Alex Sandro; Chiesa, Bentancur, McKennie (28' st Kulusevski), Ramsey (20' pt Danilo); Morata (1' st Bernardeschi), Ronaldo. (31 Pinsoglio, 77 Buffon, 3 Chiellini, 5 Arthur, 10 Dybala, 34 Da Graca, 37 Dragusin, 39 Portanova). All. Pirlo. 

Fiorentina (5-3-2): Dragowski; Caceres, Milenkovic, Pezzella, Igor, Biraghi (37' st Venuti); Amrabat, Borja Valero (7' st Pulgar), Castrovilli; Ribery (37' st Bonaventura), Vlahovic (30' st Kouame). (1 Terracciano, 2 Quarta, 8 Duncan, 18 Saponara, 21 Lirola, 27 Barreca, 77 Callejon, 92 Eysseric). All. Prandelli. 

Arbitro: La Penna di Roma.

Reti: nel pt 3' Vlahovic, nel st 31' Alex Sandro (autorete), 36' Caceres. Angoli: 5-4 per la Fiorentina. Recupero: 2' e 0'. Espulso: 18' pt Cuadrado per fallo violento. Ammoniti: Biraghi, Ribery, Borja Valero, Pezzella, Danilo per gioco scorretto.

Crotone-Parma 2-1, rivivi la diretta

Tabellino

Crotone (3-5-2): Cordaz; Cuomo (18'st Magallan), Golemic, Luperto; Pereira, Molina, Zanellato (44'st Petriccione), Vulic, Reca; Messias, Riviere (15'st Simy). In panchina: Festa, Crespi, Dragus, Crociata, Rojas, Djidji, Siligardi. Allenatore: Stroppa. 

Parma (4-3-3): Sepe; Busi (1'st Iacoponi), Bruno Alves, Osorio (38'st Valenti), Gagliolo; Sohm (1'st Brunetta), Hernani (31'st Cyprien), Kurtic; Kucka, Inglese (15'st Cornelius), Karamoh. In panchina: Colombi, Rinaldi, Balogh, Brugman, Dezi, Ricci, Camara. Allenatore: Liverani. 

Arbitro: Maresca di Napoli. 

Reti: 24' e 44'pt Messias; 13'st Kucka. Note: serata serena, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Kurtic, Hernani, Kucka, Inglese, Cuomo, Golemic, Cyprien, Reca, Iacoponi e Luperto. Angoli: 3-6. Recupero: 1'; 7'.