Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
22 lug 2022

"Juve e Inter davanti, Milan dura ripetersi"

"Dybala alla Roma? Non c’era la fila per lui, Mou ideale per rilanciarlo. Sposo la linea rossonera, ma con la Champions sarà tutto in salita"

22 lug 2022
mattia todisco
Sport
Allegri-Inzaghi sarà il duello per lo scudetto nella prossima stagione, stando al pronostico di Aldo Serena
Allegri-Inzaghi sarà il duello per lo scudetto nella prossima stagione, stando al pronostico di Aldo Serena
Allegri-Inzaghi sarà il duello per lo scudetto nella prossima stagione, stando al pronostico di Aldo Serena
Allegri-Inzaghi sarà il duello per lo scudetto nella prossima stagione, stando al pronostico di Aldo Serena
Allegri-Inzaghi sarà il duello per lo scudetto nella prossima stagione, stando al pronostico di Aldo Serena
Allegri-Inzaghi sarà il duello per lo scudetto nella prossima stagione, stando al pronostico di Aldo Serena

di Mattia Todisco Dal Torino alla Juve. Un percorso che qualcuno ha già fatto, prima di Gleison Bremer. Aldo Serena, nel 1985, tornò all’Inter dopo il prestito ai granata e fu ceduto alla Signora. A 25 anni, in quella stagione, divenne l’unico calciatore ad aver disputato i derby di Torino e Milano con entrambe le maglie indosso. Si aspettava che finisse così per il brasiliano? "Sembrava in vantaggio l’Inter, invece la Juventus si è inserita all’ultimo facendo un ottimo guadagno con De Ligt e andando a prendere un giocatore molto forte fisicamente e che sa fare anche gol. L’unico punto di domanda è che nella difesa a quattro ha giocato solo qualche mese con Giampaolo, per il resto è sempre stato impiegato a tre. Una piccola tolleranza nelle prime partite servirà. Ci sono movimenti diversi". Giusta la rabbia dei tifosi del Torino? "Un tempo era più difficile fare quel salto. Il calcio moderno ha casi su casi di cambi di maglia di questo tipo. Anche se è vero che da parte del Toro c’è un attaccamento ai propri giocatori e quindi da loro sarà visto come un tradimento, ma un professionista deve fare delle scelte. La Juventus è al top in Europa. E il Torino ha venduto a chi ha offerto di più, se reinveste bene è un vantaggio anche per loro". La risposta dell’Inter sarà tenere Skriniar? "Non deve scomporre la linea difensiva titolare che tanto ha fatto bene ed è in sintonia. Poi ci sono da valutare le situazioni economiche, ma io andrei a toccare qualcos’altro, senza mandare via Skriniar. È un giocatore in costante crescita, di alto profilo fisico e atletico. Potendo, farei altre scelte: non cederei i giocatori più importanti". Dybala, come Bremer, non è andato all’Inter: cosa significa il trasferimento alla Roma? "Le avvisaglie di ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?