BELGRADO (Serbia)

Sarà la finale prevista: Serbia-Italia. Alle 20,30 (diretta Rai Tre e Sky Sport Uno) in palio uno degli ultimi posti validi per i Giochi di Tokyo. L’Italia non ha avuto problemi nello sbarazzarsi della Repubblica Dominicana 79-59 (22-14; 42-30; 66-38) e lo stesso ha fatto la Serbia con Porto Rico, 102-84. Il ct Meo Sacchetti non ha dubbi: "Siamo dove volevamo essere. Abbiamo giocato meglio di quanto fatto contro il Portorico e siamo stati bravi a contenere i loro giocatori migliori, quelli capaci di fare male nell’uno contro uno. Ora ci aspetta una gara durissima, ma quello che c’è in palio cancella ogni paura. Dobbiamo entrare in campo e dare il meglio di noi stessi senza cali di tensione".

Il tabellino: Spissu 3, Mannion 8, Tonut 14, Melli 5, Fontecchio 17, Tessitori 2, Ricci 3, Abass 3, Moraschini 2, Vitali 8, Polonara 9, Pajola 6. A un mese dalla finale scudetto tra Virtus Bologna e Olimpia Milano si ritroveranno in tanti. Solo che Pajola, Ricci, Abass e Tessitori, questa volta alleati con Moraschini, dovranno cercare di fermare il talento di Milos Teodosic.