Irma Testa vola a Tokyo. La boxeuse campana, impegnata a Parigi nel Torneo di qualificazione dei Giochi, domina il quarto di finale della categoria 57 kg con la croata Cacic e stacca il biglietto per l’Olimpiade, la sua seconda dopo Rio 2016. Per il pugilato azzurro è terzo pass olimpico dopo quelli ottenuti ieri da Giordana Sorrentino (51 kg) e Angela Carini (69 kg). Gli azzurri qualificati per Tokyo salgono così a 304. Nella boxe maschile, per ora nessun qualificato azzurro: speriamo nel ripescaggio di Salvatore Cavallaro, ma per ora non abbiamo pass e non è mai accaduto al nostro pugilato.