Antonio Conte, 51 anni: alla seconda stagione all’Inter ha vinto lo scudetto
Antonio Conte, 51 anni: alla seconda stagione all’Inter ha vinto lo scudetto
di Mattia Todisco Ok, il prezzo è giusto. Oakt ree Capital Management e Suning hanno chiuso ufficialmente ieri l’accordo per un finanziamento da 275 milioni di euro grazie al quale l’Inter trova respiro economicamente dopo mesi di difficoltà finanziarie. Soldi che verranno girati alla controllata lussemburghese del colosso cinese, Great Horizon Sarl, e conseguentemente all’Inter tramite un aumento di capitale. "A seguito di un processo di due diligence e con una comune visione a lungo termine del...

di Mattia Todisco

Ok, il prezzo è giusto. Oakt

ree Capital Management e Suning hanno chiuso ufficialmente ieri l’accordo per un finanziamento da 275 milioni di euro grazie al quale l’Inter trova respiro economicamente dopo mesi di difficoltà finanziarie. Soldi che verranno girati alla controllata lussemburghese del colosso cinese, Great Horizon Sarl, e conseguentemente all’Inter tramite un aumento di capitale. "A seguito di un processo di due diligence e con una comune visione a lungo termine del progetto, è stata finalizzata oggi un’operazione di finanziamento a livello di azionariato con fondi gestiti da Oaktree Capital Management, L.P. - è il comunicato dettato dal club all’Ansa - Con questo finanziamento, l’azionista continuerà a sostenere FC Internazionale Milano, con l’obiettivo di superare le difficoltà e le opportunità perse durante il periodo di Covid".

Un prestito in tutto e per tutto, da ripagare in tre anni, pena un caso analogo a quello che ha riguardato il Milan con il passaggio da Yonghong Li a Elliott. In questo caso sarebbe Oaktree a prendere possesso dell’altra società di Milano, quella nerazzurra. Al momento non ci sono riferimenti a un possibile subentro a Lion Rock, anche se non è escluso che avvenga. Il fondo di Singapore è infatti liquidabile dal socio di maggioranza con 33 milioni di euro fino al prossimo anno e negli ultimi mesi si sono rincorse voci riguardanti la volontà di uscire dall’Inter (confermate anche a Bc Partners ai tempi della trattativa poi sfumata). Lasciando la sede nerazzurra in via della Liberazione, Beppe Marotta non ha dato risposte riguardo ai tempi dell’incontro con Antonio Conte, se non un cenno con la mano per far intendere che avverrà più avanti nel tempo. A questo punto potrebbe essere oggi oppure la prossima settimana, dopo l’ultima di campionato con l’Udinese.

La Lega ha ricevuto giusto ieri l’ok dal governo per far assistere alla gara mille spettatori. Dati i tempi stretti, saranno dipendenti, sponsor e familiari dei calciatori. Altri 4.500 tifosi saranno invece al di fuori dell’impianto. Domenica è infatti in programma anche la festa della Curva Nord, a cui dopo l’incontro potrebbero partecipare dei rappresentanti della squadra. La prima festa sarà sul terreno di gioco, al triplice fischio del signor Volpi, visto che Paolo Dal Pino consegnerà il trofeo di campioni d’Italia nelle mani di Samir Handanovic. Quanti dei nerazzurri festanti potranno tentare il "repeat" del titolo appena vinto si capirà meglio dopo il famoso meeting tra tecnico, dirigenza e proprietà.