Lunedì 15 Luglio 2024

Inibito: Paratici, addio Tottenham

LOSANNA (Svizzera)

Le sanzioni comminate agli ex dirigenti della Juventus per il caso plusvalenze hanno un effetto a livello globale. La Fifa, con una nota inviata ai media inglesi che avevano chiesto un chiarimento in proposito, ha confermato che, a seguito di una richiesta della Figc, il presidente della commissione disciplinare della Fifa ha deciso di estendere le sanzioni imposte dalla Federcalcio stessa a diversi funzionari di calcio affinché abbiano effetto a livello globale. L’effetto di questa interpretazione estensiva è che l’inibizione di 30 mesi nei confronti di Fabio Paratici, attuale direttore sportivo del Tottenham, ha validità anche in Inghilterra. L’ex dirigente della Juventus, indagato per falso in bilancio e altri reati imputati alla sua esperienza in bianconero, era stato inibito lo scorso gennaio dalla Figc per due anni e mezzo.

Dopo Antonio Conte, quindi il club londinese in settimana si separa da un altro dei protagonisti degli ultimi mesi. Secondo i rumors di mercato, al Tottenham l’ex direttore sportivo che portò Ronaldo alla Juventus potrebbe essere sostituito da Cristiano Giuntoli, il dirigente che ha costruito il Napoli delle meraviglie con Osimhen, Kvaratsckhelia e Kim. Al Napoli dal 2015, Giuntoli ha caratterizzato le sue scelte puntando sempre su giocatori di talento ma militanti in squadre non troppo conosciute, oppure su elementi non completamente valorizzati nelle proprie squadre che a Napoli hanno trovato il rilancio. Giuntoli, che è legato al Napoli fino al 30 giugno 2024, è però nel mirino di diversi club, non solo stranieri: di lui si parla ad esempio per la stessa Juventus, alla ricerca di un nome forte del mercato per dare vita ad un nuovo programam a lunga scadenza.