Bartlomiej Dragowski, Fiorentina
Bartlomiej Dragowski, Fiorentina
FIORENTINA 1 NAPOLI 2 Primo tempo: 1-1 FIORENTINA (4-3-3): Dragowski 6.5, Odriozola 6 (32’st Benassi sv), Milenkovic 6.5, Martinez Quarta 6, Biraghi 5.5; Bonaventura 6.5 (32’st Kokorin sv), Pulgar 6.5 (20’st Torreira 6), Duncan 6 (32’st Maleh sv); Callejon 5 (12’st Sottil 6), Vlahovic 5.5, Nico Gonzalez 5.5. Allenatore: Italiano 6. ...

FIORENTINA

1

NAPOLI

2

Primo tempo: 1-1

FIORENTINA (4-3-3): Dragowski 6.5, Odriozola 6 (32’st Benassi sv), Milenkovic 6.5, Martinez Quarta 6, Biraghi 5.5; Bonaventura 6.5 (32’st Kokorin sv), Pulgar 6.5 (20’st Torreira 6), Duncan 6 (32’st Maleh sv); Callejon 5 (12’st Sottil 6), Vlahovic 5.5, Nico Gonzalez 5.5. Allenatore: Italiano 6.

NAPOLI (4-3-3): Ospina 6; Di Lorenzo 6, Rrahmani 6.5, Koulibaly 6, Mario Rui 5.5; Anguissa 6, Fabian Ruiz 5.5 (38’st Mertens sv), Zielinski 5.5 (12’st Elmas 6); Lozano 6.5 (12’st Politano 5.5), Osimhen 7 (38’st Petagna sv), Insigne 5.5 (24’st Demme 6). Allenatore: Spalletti 6.5.

Arbitro: Sozza di Seregno 6.

Reti: 28’pt Martinez Quarta, 38’pt Lozano, 5’st Rrahmani.

Note: spettatori 15.264 per un incasso di 477.460 euro. Ammoniti: Bonaventura, Martinez Quarta, Pulgar, Italiano, Anguissa, Mario Rui, Demme. Angoli: 8-2 per la Fiorentina. Recupero: 1’, 4’.

Sette su sette, il Napoli in serie A non conosce fermate. Neanche la Fiorentina riesce a interrompere la striscia vincente della squadra di Spalletti, ancora a punteggio pieno dopo le prime sette giornate. Ma peggio va sugli spalti, dove alcuni tifosi viola hanno bersagliato Koulibaly durante l’intervista a bordo campo a fine partita, con offese razziste arrivate dalla curva Fiesole: "La società viola si è fermamente dissociata dai cori e dalle offese razziste provenuti dagli spalti del Franchi dopo Fiorentina-Napoli all’indirizzo di alcuni giocatori avversari".

Il direttore generale viola Joe Barone a fine partita è andato a chiedere scusa a Koulibaly, che da parte sua aveva risposto a chi gli aveva dato della ‘scimmia’: "Vieni qui a dirmelo in faccia". Barone ha spiegato "che per noi queste cose sono inaccettabili".