Una prestazione perfetta e Matteo Berrettini vola alla finale del Queen’s. Sull’erba dello storico club inglese, l’azzurro ha conquistato l’ultimo del torneo Atp 500, saltato lo scorso anno a causa della pandemia. Il 25enne romano, n.9 del ranking e prima testa di serie, reduce dai quarti al Roland Garros, ha sconfitto per 6-4 6-4 l’australiano Alex De Minaur, n.22. Per il numero uno del tennis italiano sarà la terza finale stagionale (ha vinto quella di Budapest ed ha perso quella del "1000" di Madrid), la settima in carriera (4 i trofei in bacheca) e la seconda sull’erba. Berrettini (7 ace e nessun doppio fallo, il 71% di prime in campo con l’88% di punti vinti ma anche il 57% di punti vinti con la seconda) affronterà alle 14.30 (diretta Sky Arena) il britannico Cameron Norrie che si è imposto sul canadese Denis Shapovalov in due set, 7-5 6-3, nell’altra semifinale.