Spazio al turn over: questo il mantra in casa Milan in vista dell’ultimo turno di Europa League in casa dello Sparta Praga. Pioli, con il pass qualificazione già in tasca, stasera lascerà spazio dunque a chi ha giocato meno e la lista dei convocati parla chiaro: Donnarumma, capitan Romagnoli e Calhanoglu,...

Spazio al turn over: questo il mantra in casa Milan in vista dell’ultimo turno di Europa League in casa dello Sparta Praga. Pioli, con il pass qualificazione già in tasca, stasera lascerà spazio dunque a chi ha giocato meno e la lista dei convocati parla chiaro: Donnarumma, capitan Romagnoli e Calhanoglu, infatti, sono rimasti a Milano direttamente, mentre tra i papabili a disposizione torna Rafael Leao. A casa anche gli infortunati Zlatan Ibrahimovic e Ismael Bennacer, quest’ultimo tenuto a riposo precauzionalmente in vista di Milan-Parma di domenica sera a San Siro, giorno in cui non è esclusa possa rivedersi anche lo svedese. Per l’ultimo turno del girone H, quindi, si vedrà in campo un Milan sperimentale ma comunque di qualità e con il consolidato schema tattico 4-2-3-1: in porta ci sarà Ciprian Tatarusanu a fare le veci di Gigio mentre in difesa troveranno spazio Andrea Conti, Leo Duarte e Diogo Dalot. Il tecnico emiliano dovrebbe impiegare al centro Matteo Gabbia, al posto del capitano non convocato, con Musacchio che però scalpita per giocare. A centrocampo pare sicura la coppia composta da Rade Krunic e Tonali, con Franck Kessie che si accomoderà inizialmente in panchina. Davanti chance per il giovane Lorenzo Colombo.

Probabili formazioni

Sparta Praga (3-5-2): Nita; Plechaty, Pavelka, Hancko; Vindheim, Travnik, Sacek, Krejci, Hanousek; Julis, Karlsson. All.: Kotal.

Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Conti, Gabbia, Duarte, Dalot; Tonali, Krunic; Castillejo, Brahim Diaz, Hauge; Colombo. All.: Pioli.

Arbitro: Siebert (Ger)

Tv: ore 21, SkySport Uno.

Ilaria Checchi