Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
22 mag 2022

Il Liverpool ci prova con l’aiuto di Gerrard

22 mag 2022
Jürgen Klopp e Pep Guardiola
Jürgen Klopp e Pep Guardiola
Jürgen Klopp e Pep Guardiola
Jürgen Klopp e Pep Guardiola
Jürgen Klopp e Pep Guardiola
Jürgen Klopp e Pep Guardiola

Anche in Inghilterra si deciderà tutto all’ultima giornata, oggi alle 17 ora italiana: un punto di vantaggio per il Manchester City sul Liverpool rende le gare di chiusura ancora più incerte di quelle italiane. Guardiola va a caccia del suo quarto scudetto in cinque anni, e prova a sostenere che sia più difficile della Champions dalla quale però è uscito, mentre Klopp e i Reds tra una settimana si giocheranno il titolo continentale.

Il City finora ha fatto 90 punti e 96 gol. Riceverà un club storico come l‘Aston Villa (nato 148 anni fa), attualmente 14° e allenato da una leggenda dei Reds come Steven Gerrard. Il Liverpool di punti ne ha 89 e se la dovrà vedere ad Anfield Road con il Wolverhampton, ottavo, battuto di misura all‘andata.

"Proviamo a essere noi stessi, a fare quello che dobbiamo fare. Poi è chiaro che parliamo di una partita e questo significa anche fortuna, migliaia di cose che non puoi controllare", ha detto Pep Guardiola, aggiungendo che "la Premier è più difficile della Champions".

Jurgen Klopp dal canto suo sa che Gerrard non ha bisogno di incentivi per spingere l’Aston Villa a dare il massimo: "Stevie la prenderà di certo seriamente senza che ci sia bisogno che gli faccia una telefonata". Con la finale di Champions fra una settimana, Klopp non rischierà i vari Salah, Van Dijk e Fabinho.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?