Ha vinto e non per un...corto muso. Ma bensì di una lunghezza e mezzo. E’ Light Up My Dream, il purosangue di Massimiliano Allegri che si è imposto all’ippodromo parigino di Longchamp in una corsa di dieci partenti sui mille metri. Light Up My Dream è uno dei cinque cavalli che Max possiede in società con Alessandro e Giuseppe Botti, storica famiglia di allenatori di purosangue. Per Allegri è la prima vittoria con i suoi colori, la giubba, è naturalmente amaranto, alla quale ha dovuto aggiungere una stella bianca. Il purosangue avrebbe dovuto correre nei giorni scorsi nell’ippodromo di Dieppe, ma poi il convegno è stato annullato per un violento nubifragio. Così oggi è stato partente a Longchamp, uno degli ippodromi più famosi del mondo. Anche alcuni degli altri suoi cavalli di scuderia tradiscono le sue origini labroniche, come Mascagni. Poi c’è Momento Giusto, Lyricus e non poteva mancare.... Corto Muso. La carriera di Allegri come proprietario di scuderia è iniziata l’anno scorso, sempre in Francia, con quote di tre purosangue, ma in sei corse ha ottenuto al massimo un secondo posto. Quest’anno invece le cose sembrano prendere una piega diversa.

Gabriele Galligani