L’Abu Dhabi HSBC Championship va a Tyrrell Hatton (foto) che negli Emirati Arabi Uniti festeggia la sesta vittoria sull’European Tour di golf, la quarta in un evento delle Rolex Series (eguagliato il primato di Jon Rahm). Trionfo show nel primo torneo Eurotour dell’anno per il britannico che, con una prova...

L’Abu Dhabi HSBC Championship va a Tyrrell Hatton (foto) che negli Emirati Arabi Uniti festeggia la sesta vittoria sull’European Tour di golf, la quarta in un evento delle Rolex Series (eguagliato il primato di Jon Rahm). Trionfo show nel primo torneo Eurotour dell’anno per il britannico che, con una prova bogey free caratterizzata da un parziale di 66 (-6) - e impreziosita da 6 birdie - su un totale di 270 (-18) colpi, ha dominato la scena. "È una vittoria fantastica, che mi riempie d’orgoglio. Era importante cominciare la stagione con il piede giusto. Ora mi godo questa giornata ma già da domani la testa sarà rivolta al prossimo appuntamento" la gioia dell’inglese. Niente da fare per Rory McIlroy che dopo quattro secondi posti ottiene anche il quarto terzo posto nella rassegna, un autentico tabù per lui. Il nordirlandese, sul terzo gradino del podio (con 275, -13), non è riuscito a difendere la leadership riconquistata nel "moving day" ed è stato sorpassato pure dall’australiano (nato però in Sudafrica) Jason Scrivener, secondo con 274 (-14). Niente da fare pure per Tommy Fleetwood (vincitore del torneo nel 2017 e 2018), solo 7o (278, -10). Mentre Nino Bertasio, unico azzurro ad aver superato il taglio, ha chiuso al 35o (284, -4) posto. Il primo titolo in una Rolex Series all’Open d’Italia nel 2017. Poi, il "double" al Turkish Open nel 2019 prima dell’exploit nel BMW PGA Championship. Ora Hatton cala il poker di trionfi nelle Rolex Series (quest’anno ridotte a quattro). Agganciando così lo spagnolo Jon Rahm, l’unico a riuscirci prima di lui.