Tiger Woods
Tiger Woods

EPILOGO: J.B. Holmes ha vinto con 270 (63 69 68 70, -14) colpi il Genesis Open (PGA Tour) disputato sul percorso del Riviera CC (par 71) a Pacific Palisades in California dove Tiger Woods si è classificato 15° con 278 (70 71 65 72, -6). 

J.B Holmes (dove J.B. sta per John Bradley) 37enne di Campbellsville (Kentucky), ha colto il quinto titolo in carriera effettuando il giro finale in 70 colpi (-1, tre birdie, due bogey) e approfittando dei demeriti di Justin Thomas, secondo con 271 (-13), in giornata nera, il quale ha buttato un successo che sembrava suo con un 75 (+4, tre birdie, cinque bogey, un doppio bogey). Al terzo posto con 272 (-12) Si Woo Kim, al quarto con 273 (-11) Marc Leishman e Rory McIlroy, al settimo con 276 (-8) Adam Scott e al nono con 277 (-7) Dustin Johnson, Jon Rahm e Hideki Matsuyama. Insieme a Woods anche Bryson DeChambeau e Bubba Watson, campione uscente, e in retrovia Phil Mickelson e Sergio Garcia, 37.i con 282 (-2) e Jordan Spieth, 51° con 285 (+1) che per la terza volta in carriera è andato sopra gli 80 colpi (81, +10).

Tiger Woods, piuttosto altalenante, ha effettuato un ottimo terzo giro in 65 (-6), ma ha ceduto nel quarto (72, +1, tre birdie, quattro bogey). Ha detto al termine: “E’ stata una delle mie settimane peggiori sui green. Ho fatto troppi errori e non credo di aver mai preso per sei volte tre putt in una gara. Devo mettere a posto questa parte del gioco prima che inizi il Mexico Championship”. A J.B. Holmes è andato un assegno di 1.330.000 dollari su un montepremi di 7.400.000 dollari.

TERZO GIRO: Due giri completati insieme a qualche buca nel terzo per i partecipanti al Genesis Open (PGA Tour) che saranno costretti agli straordinari, tempo permettendo, per completare il torneo nella quarta giornata. Due sole buche giocate per i primi cinque della graduatoria provvisoria: Justin Thomas, leader con “meno 13”, l’australiano Adam Scott, secondo con “meno 12”, Patrick Rodgers e J.B. Holmes, terzi con “meno 11”, e Michael Thompson, quinto con “meno 10”.

Sul percorso del Riviera CC (par 71) a Pacific Palisades in California, nelle sette buche percorse Tiger Woods, 14° con “meno 6”, ha recuperato ben 41° posizioni con una partenza sprint sottolineata dalla sequenza birdie-eagle-birdie-birdie seguita da tre par

Lo precedono, settimi con “meno 8”, Tony Finau (2ª buca), l’inglese Paul Casey (4ª) e il nordirlandese Rory McIlroy (3ª), e sono in decima posizione con “meno 7” Jordan Spieth, Bubba Watson, campione in carica, e lo spagnolo Jon Rahm, tutti fermati alla 4ª. Più indietro Bryson DeChambeau (6ª) e il giapponese Hideki Matsuyama (9ª), 20.i con “meno 5”, Dustin Johnson, 33° con “meno 3” (9ª), Phil Mickelson (6ª) e l’iberico Sergio Garcia (4ª), 48.i con “meno 1”. Il montepremi è di 7.400.000 dollari.