Seve Ballesteros
Seve Ballesteros

La lunga storia dell'European Tour è stata segnata da imprese epiche e a volte folli. Ci sono giocatori che hanno dato vita a sfide memorabili ed altri che sono stati dominatori determinando il destino, non solo sportivo ma anche politico del Tour. Poi ci sono quelli che sono stati premiati per la costanza di rendimento senza aver ottenuto vittorie nei tornei degli slam. Ecco chi sono le cinque leggende che hanno lasciato il segno per il maggior numero di successi, denotando carisma, tecnica e un pizzico di follia: Severiano Ballesteros, Bernhard Langer, Tiger Woods, Colin Montgomerie e Sir Nick Faldo.

Seve Ballesteros

Il grande Seve Ballesteros rimane il giocatore europeo più decorato della storia con un record di 50 vittorie che difficilmente potrà essere superato.

In meno di 20 anni, il quattro volte campione Masters ha conquistato 50 titoli, a partire dalla sua prima vittoria ancora 19enne durante il Dutch Open del 1976, dove ha battuto Howard Clark di otto colpi.

Ciò che seguì fu una serie trionfi durati 17 anni consecutivi, tra il 1976 e il 1992 nei quali vinse almeno una volta. Ma l’annata migliore fu senza dubbio la stagione del 1986, quando vinse sei volte, record ancora imbattuto.

Bernhard Langer

Bernard Langer ha all’attivo 116 titoli nel suo palmarès, 42 dei quali vinti sull’European Tour tra il 1980 e il 2002.

Come Ballesteros, Langer ha ottenuto il suo primo titolo in Europa con un margine considerevole, cinque colpi su Brian Barnes nel Dunlop Masters del 1980, all’età di 23 anni.

Dall’85 al 93 ha sempre vinto almeno un torneo. Sedici anni di trionfi tra i quali si includono le due vittorie al Masters e l’onore di essere il primo numero uno del mondo quando fu inaugurato il World Ranking nel 1986.

Il suo ultimo titolo sull’European Tour è arrivato dopo un’emozionante finale di stagione al Volvo Masters Andalucia del 2002, dove il play-off tra Langer e Colin Montgomerie è stato sospeso a causa dell’oscurità dopo due buche. I due campioni decisero quindi di condividere primo posto. Per Langer fu la seconda volta. La prima avvenne, sempre per motivi di buio, nel 1986 al Lancome Trophy insieme a Seve Ballesteros.

Da allora il tedesco ha tradotto la sua straordinaria mentalità vincente nelle stagioni dello Staysure Tour vincendo ben 11 titoli major.

Tiger Woods

La classifica dei più vincenti non può essere tale senza Tiger. Il Fenomeno non solo è il più vincente sul PGA Tour accanto alla leggenda Sam Snead, con 82 vittorie, ma ricopre il terzo posto anche sul circuito maggiore europeo con 41 titoli all’attivo. Tra questi anche 15 major e 18 WGC.

Nel 1997 arriva la prima delle 41 vittorie al Masters per continuare con altri otto titoli tra il 1998 e il 2009. Ultima in ordine cronologico è l’anno scorso quando indossò la sua quinta Giacca Verde.

Colin Montgomerie

Colin Montgomerie ha giocato 626 tornei sul Tour europeo ottenendo la vittoria in 31 occasioni.

Dopo essere stato nominato Rookie of the Year nel 1988, Montgomerie vince il primo titolo all’Open del Portogallo nel 1989. Trionfa con un margine di 11 colpi che corrispondeva al record dell’epoca (successivamente superato da Tiger Woods nello U.S. Open del 2000).

Gli anni ’90 sono decisamente i suoi anni d’oro. Per una decade mette a segno almeno una vittoria l’anno vincendo l’ordine di merito europeo dal 1993 al 1999.

Dopo aver compiuto 50 anni, Montgomerie si è unito allo Staysure Tour ottenendo tre vittorie nei major e sei titoli sul circuito over 50.

Sir Nick Faldo

Con 30 vittorie l’inglese rimane uno dei giocatori più decorati nella storia dell’European Tour.

Andò subito a segno al suo debutto sul circuito nel 1977 durante il Skol Lager Individual.
I suoi successivi tre titoli arrivarono a spese di Ken Brown, che sconfisse nelle tre edizioni del PGA Championship del 1978, 1980 e 1981.

Sir Faldo ha vinto altre otto volte prima di ottenere il primo dei sei titoli major durante l’Open Championship a Muirfield nel 1987. Ha poi vinto l’Open britannico altre due volte nel 1990 e nel 1992, oltre al Masters nel 1989, 1990 e 1996.
La Giacca Verde del 1996 segna il suo sesto titolo major nonché la vittoria finale sull’European Tour.

L’inglese ha successivamente vinto altri due titoli: il Nissan Open, torneo del PGA Tour nel 1997 e la Coppa del mondo del 1998 con David Carter. Si è ritirato dal golf professionistico nell’edizione dell’Open Championship del 2015 a St Andrews.
Oggi continua la sua carriera di successo come report e analista di golf per la televisione americana.