PRIMO GIRO: Renato Paratore, al debutto stagionale, è al 47° posto con 71 (-1) colpi nel BMW South African Open, torneo in combinazione tra European Tour e Sunshine Tour, iniziato sul percorso del Glendower GC (par 72), a City of Ekurhuleni in Sudafrica. In difficoltà gli altri due azzurri in gara, Edoardo Molinari, 134° con 76 (+4), e Andrea Pavan, 137° con 77 (+5).

Sono al vertice con 65 (-7) lo statunitense Chase Koepka e il sudafricano Branden Grace, che precedono di misura l’inglese Chris Paisley (66, -6). In quarta posizione con 67 (-5) lo scozzese Bradley Neil, lo spagnolo Nacho Elvira e i sudafricani Erik Van Rooyen e Richard Sterne. Buon giro degli attesi sudafricani Charl Schwartzel e Retief Goosen, 17.i con 69 (-3), quindi al 31° posto l’inglese Andy Sullivan e al 47°, insieme a Paratore, l’altro campione di casa Ernie Els. Ha già perso ogni chance di riconfermare il titolo l’inglese Graeme Storm, 112° con 75 (+3).

Chase Koepka, fratello minore di Brooks numero otto mondiale, 25 anni appena compiuti e promosso dal Challenge Tour, ha segnato un eagle, sette birdie e due bogey. Branden Grace, trentenne di Pretoria con otto titoli nel circuito, ha realizzato ben tre eagle, insieme a tre birdie e a due bogey, Per Renato Paratore cinque birdie, due bogey e un doppio bogey, per Edoardo Molinari due birdie, quattro  bogey e un doppio bogey e per Andrea Pavan quattro birdie, sei bogey e un triplo bogey. Il montepremi è di 1.050.000 euro.

Il torneo su Sky - Il BMW South African Open va in onda in diretta su Sky. Seconda giornata: venerdì 12 gennaio dalle ore 13 alle ore 16 (Sky Sport 2 HD).

PROLOGO: Con la disputa del BMW South African Open (11-14 gennaio) riprende l’European Tour, ripartendo dal Sudafrica, dove si era fermato un mese addietro (Joburg Open). Sul percorso del Glendower GC, a City of Ekurhuleni, nel torneo organizzato in collaborazione con il Sunshine Tour, saranno in gara Edoardo Molinari, Renato Paratore e Andrea Pavan in un contesto che vede grandi favoriti i giocatori sudafricani, i quali tengono particolarmente al più prestigioso Open di casa.

Nell’occasione saranno sul tee di partenza Ernie Els e Retief Goosen, due grandissimi che calamiteranno l’attenzione del pubblico anche se non possono più essere considerati tra i favoriti, così come Trevor Immelman, altro vincitore di major come i due connazionali, mentre nel novero dei candidati al titolo trovano posto Charl Schwartzel (suo il Masters 2011), Dylan Frittelli,  Richard Sterne, Brandon Stone, Darren Fichardt, Haydn Porteous, Justin Walters e Thomas Aiken. Da seguire, inoltre, gli inglesi Graeme Storm,campione uscente, Andy Sullivan, James Morrison, Chris Wood, il gallese Jamie Donaldson e il danese Soren Kjeldsen.

Renato Paratore (nella foto) è al debutto stagionale, mentre Edoardo Molinari disputa la seconda gara dopo l’Hong Kong Open (31°). E’ alla terza Andrea Pavan, che ha ripreso la ‘carta’ dopo qualche anno e che è andato a premio nel Mauritius Open (27°) e nel Joburg Open (42°). Il montepremi è di 1.050.000 euro.

Il torneo su Sky – Il BMW South African Open andrà in onda in diretta, in esclusiva e in alta definizione su Sky, con collegamenti sul canale Sky Sport 2 HD ai seguenti orari: giovedì 11 gennaio e venerdì 12, dalle ore 13 alle ore 16; sabato 13 e domenica 14, dalle ore 11 alle ore 15,30. Commento di Silvio Grappasonni e di Nicola Pomponi.