Arriva la prima candidatura ufficiale per il Giro d’Italia 2022: il britannico Simon Yates, terzo nell’ultima edizione, si presenterà al via da Budapest il 6 maggio con l’idea di puntare al successo finale. "Simon è innamorato dell’Italia, il percorso della prossima corsa rosa è perfetto per lui, poca crono e tappe collinari dure", dice Brent Copeland, manager del gemello inglese.

Fra i possibili rivali di Yates, che al Giro ha vinto 4 tappe vestendo la maglia rosa per tredici giorni, potrebbero esserci lo spagnolo Valverde e il ritrovato Dumoulin, come hanno fatto intendere entrambi di recente.