Fernando Gaviria (LaPresse)
Fernando Gaviria (LaPresse)

Roma, 3 maggio 2019 - Al club della velocità del prossimo Giro d’Italia 2019 si iscrive anche Fernando Gaviria, colombiano che alla prima partecipazione vinse quattro tappe, conquistando anche la maglia della classifica a punti. L’annuncio arriva quasi alla vigilia della corsa rosa, dopo un vertice con la sua squadra, la Uae Emirates: la sfida con l’ex compagno Viviani animerà così gli arrivi di tappa più veloci.

“L’assenza di Aru ha spostato il focus della mia squadra dalla lotta per la classifica generale alla ricerca dei successi di tappa. Così i tecnici stanno formando un bel gruppo dedito alle volate: mi è sembrato un bel progetto, in grado di offrirmi tutte le condizioni necessarie per fare bene. Non ho avuto dubbi e ho confermato al team la mia volontà di essere sulle strade italiane, dove torno con piacere’, racconta Gaviria, che sulle strade rosa nel 2017 ha avuto la sua consacrazione.

"Le occasioni non mancheranno nemmeno quest’anno, anche se sarà dura confermare la maglia a punti perché nella seconda parte entreranno in scena gli uomini di montagna. Vengo da una primavera più corta perché mi sono fermato prima della Paris-Roubaix, saltata per via di un malanno: dopo un periodo di riposo, ho ripreso ad allenarmi e le sensazioni sono buono. Il Giro d’Italia sarà un momento clou del mio primo anno in squadra, poi penseremo alla seconda parte della stagione”.