Tutte italiane le squadre invitate al Giro d’Italia: gli organizzatori hanno assegnato i tre posti ancora disponibili alla Bardiani Csf di Reverberi, che festeggia i 40 anni di attività, alla Vini Zabù e alla neonata Eolo Kometa, creata da Basso e Contador. Sorprendente l’esclusione dell’Androni, altro team storico del nostro ciclismo.

Da oggi al Tour de la Provence, quattro tappe fino a domenica, torna a correre su strada Fabio Aru: al via anche l’iridato Alaphilippe, Bernal, Kristoff e i nostri Ciccone, Moscon e Aleotti.