DOHA (Qatar)

Nella Coppa Araba che inizia oggi in Qatar prenderà il via la sperimentazione della tecnologia per il fuorigioco semiautomatico. Questi test sono "la prova più importante finora", ha detto a Fifa Tv Pierluigi Collina, responsabile degli arbitri della Fifa. Tecnicamente, in ogni stadio ci sarà una telecamera installata sotto il tetto, che consentirà di tracciare il movimento degli arti dei giocatori. La linea di fuorigioco calcolata e il punto di calcio rilevato saranno forniti quasi in tempo reale all’operatore del replay, che avrà quindi l’opportunità di mostrarli immediatamente al Var.