Sport
(ANSA) - ROMA, 22 APR - Dramma nel ciclismo italiano: Michele Scarponi è morto in un incidente stradale mentre si allenava alle porte di Filottrano (An). Lo conferma all'Ansa il presidente della Federciclismo, Renato Di Rocco Scarponi è stato centrato in pieno da un autocarro Fiat 'Iveco' il cui autista, un 57enne del posto, non avrebbe dato la precedenza. Sulla dinamica dell'incidente, avvenuto questa mattina intorno alle 8, indagano i carabinieri di Filottrano e Osimo. Scarponi, che ieri aveva concluso al quarto posto il Tour of the Alps - dove aveva vinto la prima tappa - era nato il 25 settembre 1979 a Jesi ed era soprannominato 'l'Aquila di Filottrano' per lo sue doti di scalatore. Professionista dal 2002, aveva vinto nel 2009 la Tirreno-Adriatico e nel 2011 il Giro d'Italia grazie alla squalifica per doping dello spagnolo Alberto Contador. Attualmente portacolori dell'Astana, Scarponi ne era stato nominato capitano per il Giro d'Italia, al via il 5 maggio, per il forfait di Fabio Aru.
Sport Tech Benessere Moda Magazine