28 mar 2022

"Forza Sinisa" il post che commuove il mondo

Dalla figlia Virginia a Mou, da Carletto Mazzone alla moglie Arianna: il calcio avvolge l’allenatore del Bologna con affetto su tutti i social

Sinisa Mihajlovic non gioca da solo il secondo tempo della sua sfida alla leucemia mieloide acuta. Ci sono voluti due anni in questo caso, ad un avversario subdolo e bastardo per riorganizzarsi e riprendersi dalla prima batosta che il mister del Bologna era riuscito ad assestare la prima volta. Ma, anche in questo caso, la leucemia torna in campo da sola, a fronteggiare un leone come Sinisa, accompagnato in una nuova battaglia da un’ondata di affetto che spazia dalla famiglia agli amici, ai colleghi alla politica e a un gran numero di personaggi pubblici. Perché se da un lato c’è un mister, che si può discutere, dall’altro lato c’è un uomo gladiatorio, dalla cui parte già sabato si sono schierati tutti i club di Serie A, su tutti le sue ex squadre, tra gioco e panchina: Lazio, Inter, Roma, Sampdoria, Fiorentina, Torino, Milan.

Avvolgente e commovente, si è poi unito al coro attraverso il canale dei social network, tra le maglie di Twitter, Instagram e Facebook, anche il pubblico abbraccio della famiglia Mihajlovic, con la moglie Arianna che ha affidato a uno scatto ’di famiglia’ il messaggio "La Forza della Vita!". Automatico il ’repost’ della figlia minore Virginia, che ha anche condiviso lo scatto più intimista del babbo, mentre culla la propria nipotina, allegando il messaggio: "Ti Vogliamo bene, sempre al tuo fianco". Ma non c’è solo la famiglia a puntellare ora la forza d’animo di Mihajlovic, messa a dura prova dal ripresentarsi della malattia.

Un pensiero per Sinisa è arrivato dai colleghi Carletto Mazzone e José Mourinho e, direttamente dalla casa rossoblù, dall’ad Claudio Fenucci ("è stata una notizia che ci ha colpito nel profondo") e Fabio Bazzani, membro dello staff tecnico del Bologna: "Forza mister – ha scritto –, combatteremo per te, ti aspettiamo presto", seguito dai post dei calciatori Musa Barrow e Ibrahima Mbaye, che pubblicano foto del loro allenatore, che ha chiesto riserbo e privacy. Un pensiero arriva anche dagli ex rossoblù Dzemaili ("Lo sconfiggerai anche stavolta! Forza Mister") e Lyanco ("Forza Mister"), e dal governatore dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini: "Dai Sinisa, vinciamo anche questa!".

Fortissimo l’abbraccio arrivato immediatamente dalla città di Bologna, dove cittadini, istituzioni e amici di Sinisa, dopo averlo visto spuntarla in tantissime battaglie sul campo, non vedono l’ora che arrivi il momento di alzare le braccia al cielo e urlare anche per il triplice fischio sulla lotta alla malattia. "Mihajlovic sa caricarsi il peso sulle spalle e andare avanti per la sua strada come nessun altro. È ammirevole", ha spiegato il cantautore Gianni Morandi.

Francesco Zuppiroli

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?