19 apr 2022

F1, Marko (Red Bull): "Il ritiro in Australia causato dal porpoising"

Il consulente svela le cause del ko Melbourne: rottura di tubo del serbatoio a causa del porpoising

Max Verstappen
Max Verstappen

Roma, 19 aprile 2022 - Si avvicina il weekend di Imola e in casa Ferrari, che gioca in casa, ci si aspetta una reazione Red Bull dopo i due ritiri in tre gare per Max Verstappen. La superiorità di Charles Leclerc è ora devastante, ma è lecito pensare che i rivali reagiranno trovando le giuste contro misure ai loro problemi. Quello di Melbourne in Australia, per esempio, è stato causato dal porpoising.

Marko: "Rottura del tubo a causa del saltellamento"

Problema porpoising ancora tangibile in Formula 1, i sobbalzi di Ferrari erano evidenti a Melbourne ma questo non ha causato guasti, invece la Red Bull ha patito la rottura di un tubo del serbatoio: "Abbiamo riscontrato la rottura di un tubo del serbatoio ad alta pressione, presumiamo a causa del porpoising - le parole di Helmut Marko alla ORF - Ora è tutto sotto controllo anche se persistono piccoli saltellamenti, ma abbiamo reagite bene. In Australia abbiamo subito un duro colpo e siamo molto dietro rispetto a Leclerc, ma i problemi del Bahrain sono stati diversi e ci aspettiamo miglioramenti".

Leggi anche - Perez: "Preoccupati dall'affidabilità"

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?