La Ferrari di Charles Leclerc
La Ferrari di Charles Leclerc

Milano, 26 aprile 2021 - Novità in Formula 1. Già a partire da questa stagione verranno introdotte le Qualifiche Sprint, una gara da 100 km che garantirà punti per la classifica Mondiale ai primi tre classificati (tre al primo, due al secondo e uno al terzo) e che determinerà la griglia di partenza della classica corsa della domenica. Saranno tre gli appuntamenti e si svolgeranno al sabato. La Federazione deve ancora annunciare le sedi, anche se con ogni probabilità saranno Silverstone, Monza e Interlagos. L'intento, specialmente in vista della prossima annata, è quello di cercare di aumentare la spettacolarità dei weekend. 

Le reazioni di Todt e Domenicali

"Sono lieto di vedere che la Formula 1 sta cercando nuovi modi per coinvolgere i suoi fan e ampliare lo spettacolo di un weekend di gara attraverso il concetto delle Qualifiche Sprint - le parole di Jean Todt, presidente Fia - È stato reso possibile grazie alla continua collaborazione tra la Fia, la Formula 1 e tutte le squadre. La F1 sta dimostrando di essere più forte che mai con tutte le parti interessate che lavorano insieme. Molto è stato fatto per garantire che gli aspetti sportivi, tecnici e finanziari del format siano equi“. Gli fa eco Stefano Domenicali. “Siamo entusiasti di questa nuova opportunità che porterà ai nostri fan un weekend di gara ancora più coinvolgente nel 2021 - dice il Ceo della Formula 1 - Vedere i piloti darsi battaglia per tre giorni sarà un’esperienza incredibile e sono sicuro che i piloti apprezzeranno la lotta. Sono lieto che tutte le squadre abbiano sostenuto questo piano“.

Leggi anche - Rivoluzione Red Bull: svilupperà la sua prima power unit per il 2025