F1: Verstappen conquista la pole al Gp di Stiria (Ansa)
F1: Verstappen conquista la pole al Gp di Stiria (Ansa)

Zeltweg (Austria), 26 giugno 2021 - Pole position sul Red Bull Ring per il padrone di casa Max Verstappen che domani parte nel Gp di Stiria davanti alla Mercedes di Lewis Hamilon nonostante sia stato Valtteri Bottas ad avere il secondo tempo. Ma il finlandese dovrà cedere 3 posizioni in griglia di partenza per la penalizzazione rimediata dopo il pericoloso testacoda avuto in pit lane venerdì.  Bene Lando Norris su McLaren con il quarto tempo, davanti a Segio Perez sull'altra Red Bull e alla Alpha Tauri di un ancora concreto Pierre Gasly (6°). Charles Leclerc è settimo mentre ha deluso l'altra Ferrari di Carlos Sainz, fuori in Q2, che partirà dalla 12esima casella. Buone prestazioni anche per l'altra Alpha Tauri di Yuki Tsunoda (8°, ma retrocesso di tre posizioni per aver rallentato Bottas), per Fernando Alonso ottavo con l'Alpine e per la prima delle Aston Martin di Lance Stroll (10°). Non sono entrate in Q3 la McLaren di Daniel Ricciardo (13°) e l'Aston Martin di Sebastian Vettel (14°).

Formula 1 a Zeltweg: orari e dove vederla in Tv 

Gp di Stiria: le stategie di gara

La griglia di partenza

1a fila 
1. Max Verstappen (Ned) Red Bull 1'03"841 alla media di 243.492 km/h 
2. Lewis Hamilton (Gbr) Mercedes 1'04"067 

2a fila 
3. Lando Norris (Gbr) McLaren 1'04"120 
4. Sergio Perez (Mex) Red Bull 1'04"168 

3a fila 
5. Valtteri Bottas (Fin) Mercedes 1'04"035 (penalizzato di 3 posizioni) 
6. Pierre Gasly (Fra) AlphaTauri 1'04"236 

4a fila 
7. Charles Leclerc (Mon) Ferrari 1'04"472 
8. Fernando Alonso (Esp) Alpine 1'04"574 

5a fila 
9. Lance Stroll (Can) Aston Martin 1'04"708
10. George Russell (Gbr) Williams 1'04"671

6a fila 
11. Yuki Tsunoda (Jpn) AlphaTauri 1'04"514 (penalizzato di 3 posizioni)
12. Carlos Sainz (Esp) Ferrari 1'04"800 

7a fila 
13. Daniel Ricciardo (Aus) McLaren 1'04"808 
14. Sebastian Vettel (Ger) Aston Martin 1'04"875 

8a fila 
15. Antonio Giovinazzi (Ita) Alfa Romeo 1'04"913 
16. Nicholas Latifi (Can) Williams 1'05"175 

9a fila 
17. Esteban Ocon (Fra) Alpine 1'05"217 
18. Kimi Raikkonen (Fin) Alfa Romeo 1'05"429 

10a fila 
19. Mick Schumacher (Ger) Haas 1'06"041 
20. Nikita Mazepin (Rus) Haas 1'06"192

Gp di Stiria: rivivi le qualifiche

Prove libere 3

Lewis Hamilton davanti a Max Verstappen nella terza e ultima sessione di libere. Dopo le due sessioni del venerdì dominate dal pilota Red Bull, il campione del mondo in carica piazza la sua Mercedes davanti a tutti in 1'04"369 con due decimi di vantaggio
sul principale rivale. Al terzo posto l'altra Mercedes di Valtteri Bottas (che dovrà scontare tre posizioni di penalità in griglia di partenza), a seguire la Red Bull di Sergio Perez. Poi le due AlphaTauri con Tsunoda e Gasly, settimo posto per la prima Ferrari di Charles Leclerc (+0"971) mentre Carlos Sainz chiude tredicesimo.

Arriva il Gp a San Pietroburgo

Intanto dopo il cambio di calendario annunciato ieri per questa stagione, con il rientro a inizio ottobre del Gp di Turchia al posto della gara di Singapore, la Federazione internazionale dell'automobile ha annunciato oggi che il Gran Premio di Formula 1 di Russia dal 2023 traslocherà da Sochi, dove si svolge dal 2014, all'autodromo di Igora, vicino a San Pietroburgo. La pista di Igora Drive è stata realizzata 54 chilometri a nord di San Pietroburgo, misura un totale di 4.086 metri, conta 15 curve ed è stata disegnata da Hermann Tilke. Il circuito ha già ricevuto la licenza di Grado 1 della Fia, una certificazione che consente all'autodromo di ospitare la Formula 1.

"Sono felice di confermare che il Gran Premio di Russia di Formula 1 a partire dal 2023 sarà ospitato dal tracciato di Igora Drive - ha commentato Stefano Domenicali, Ceo della F1 -. Questo è il risultato di un lavoro intensivo svolto con i nostri partner russi ed uno studio dettagliato del tracciato. Sono sicuro che il Gp di Russia che si terrà ad Igora Drive sarà fenomenale". Uno spostamento verso San Pietroburgo del Gp di Russia è da leggersi soprattutto in chiave commerciale, con una maggior accessibilità da parte del pubblico verso una meta più agevolmente collegata dai trasporti. Il circuito si trova a soli 150 chilometri dal confine con la Finlandia.

Toto Wolff positivo sul rinnovo di Hamilton

Ci sono contatti "positivi". Così Toto Wolff, team principal della Mercedes, ha commentato con la stampa austriaca la questione del rinnovo di contratto di Lewis Hamilton, in scadenza a fine stagione. "Sono abbastanza rilassato perché sta andando bene, stiamo discutendo, non ci sono ostacoli. Penso sia solo una questione di trovare degli accordi, servirà qualche giorno in più ma la chiacchierata è positiva". Wolff smentisce poi che Hamilton abbia chiesto la conferma di Bottas. "Non abbiamo mai discusso di quelle che possono essere le preferenze sul suo compagno di squadra, non fa parte del suo modo di pensare. Quando parliamo di piloti, non c'è niente che non sia condiviso con Lewis ma lo stesso avviene con Valtteri e con George (Russell, candidato a sostituire il finlandese, ndr). Dobbiamo fare delle valutazioni per il futuro e quando prenderemo una decisione, la prima a conoscerla sarà il diretto interessato".

E poi una battuta calcistica sulla sfida Italia Austria agli Europei da parte del boss della Mercedes. "Sono un tifoso della squadra austriaca, affrontiamo l'Italia, sarò con Stefano (Domenicali, ndr) per guardare la partita... Credo che è più facile che vinca lui - ha detto Wolff -. Ma anche nel calcio, come nella Formula 1, è importante il gioco di squadra e noi abbiamo una squadra che gioca bene, con giocatori di talento come Alaba e Arnautovic".