Max Verstappen vola verso la pole position (Ansa)
Max Verstappen vola verso la pole position (Ansa)

Spielberg, 3 luglio 2021 - Max Verstappen centra la terza pole position consecutiva (la quarta della stagione) sul circuito di Spielberg in Austria dove si disputa il Gran Premio d'Austria, nona tappa del Mondiale di Formula 1, secondo gran premio consecutivo che si corre sul circuito Red Bull Ring. Il pilota della Red Bull ha preceduto Lando Norris (con la McLaren) e Sergio Perez con la seconda Red Bull. Solo quarto il campione del mondo Lewis Hamilton. Quinta l'altra Mercedes di Valtteri Bottas. Sesta posizione sulla griglia di partenza per la Alpha Tauri di Pierre Gasly davanti al compagno Yuki Tsunoda ed alla Aston Martin di Sebastian Vettel (poi penalizzato di 3 posizioni in griglia di partenza per aver ostacolato Alonso durante il suo giro veloce). Nona la Williams di George Russell e decima l'altra Aston Martin di Lance Stroll.

F1 oggi: Gp Austria 2021 in diretta

Malissimo le Ferrari già eliminate nel Q2 e fuori dalla top ten: Carlos Sainz e Charles Leclerc partiranno rispettivamente dall'11esima e dalla 12esima posizione. Verstappen quindi lancia un altro potente squillo in un Mondiale che quest'anno vive sul duello tra il campione del mondo Lewis Hamilton e il terribile Max che è al comando della classifica piloti. Proprio oggi arriva fra l'altro la notizie che Hamilton ha rinnovato per altri due anni il contratto con la casa di Stoccarda). La gara di domani diventa quindi ancora più importante soprattutto per Hamilton che non può permettersi di perdere ancora terreno nei confronti di Verstappen.

Sommario

Gp Austria: orari e dove vederlo in tv

IL BLOG / Profondo Rosso - di Leo Turrini

Il podcast di Leo Turrrini

La griglia dei partenza

 

1a fila
1. Max Verstappen (Ned) Red Bull 1'03"720 alla media di 243,954 km/h
2. Lando Norris (Gbr) McLaren 1'03"768
 


2a fila
3. Sergio Perez (Mex) Red Bull 1'03"990
4. Lewis Hamilton (Gbr) Mercedes 1'04"014
 


3a fila
5. Valtteri Bottas (Fin) Mercedes 1'04"049
6. Pierre Gasly (Fra) AlphaTauri 1'04"107


4a fila
7. Yuki Tsunoda (Jpn) AlphaTauri 1'04"273
8. George Russell (Gbr) Williams 1'04"591



5a fila
9. Lance Stroll (Can) Aston Martin 1'04"618
10. Carlos Sainz (Esp) Ferrari 1'04"559


6a fila
11. Sebastian Vettel* (Ger) Aston Martin 1'04"570 - * penalizzato di tre posizioni
12. Charles Leclerc (Mon) Ferrari 1'04"600


7a fila
13. Daniel Ricciardo (Aus) McLaren 1'04"719
14. Fernando Alonso (Esp) Alpine 1'04"856



8a fila
15. Antonio Giovinazzi (Ita) Alfa Romeo 1'05"083
16. Kimi Raikkonen (Fin) Alfa Romeo 1'05"009



9a fila
17. Esteban Ocon (Fra) Alpine 1'05"051
18. Nicholas Latifi (Can) Williams 1'05"195



10a fila
19. Mick Schumacher (Ger) Haas 1'05"427
20. Nikita Mazepin (Rus) Haas 1'05"951
 



Le parole

Al settimo cielo Lando Norris: "Sono felice, è stato davvero molto bello. Dopo l'ultima gara volevo progredire di un posto e ce l'ho fatta di due, quindi ancora meglio. Forse uno dei miei migliori giri, ho provato delle belle sensazioni". Charles Leclerc commenta così il pessino risultato: "Ci aspettavamo di essere fuori dal Q3 ma essere dietro ad una Williams con la stessa gomma è più inaspettato". Lewis Hamilton fissa l'obiettivo per la gara: "Penso che Verstappen abbia una gara semplice, hanno tanta velocità. Io dovrò combattere per superare i piloti che mi sono davanti".

Classifiche: piloti - costruttori

Qualifiche: rivivi la diretta