I tempi delle Qualifiche a Portimao
I tempi delle Qualifiche a Portimao

Portimao, 1 maggio 2021 -  Mini colpo di scena nelle qualifiche (rivivi qui il live) del Gp di Portogallo 2021 di Formula 1. A Portimao in pole position partirà Valtteri Bottas che brucia per sette millesimi il compagno di squadra Lewis Hamilton, leader del mondiale di F1. In seconda fila sulla griglia di partenza le Red Bull di Max Verstappen e Sergio Perez. Nell'eterna sfida Mercedes-Red Bull, un punto a favore delle Frecce d'Argento apparse stavolta nettamente più veloce delle rivali. Quinto tempo per la Ferrari di Carlos Sainz, in terza fila davanti alla Alpine di Esteban Ocon. Quarta fila per la McLaren di Lando Norris e per l'altra Rossa di Charles Leclerc, ottavo. 

Classifica piloti F1

F1, Gp Portogallo a Portimao: orari e dove vederlo in tv (Sky e in chiaro Tv 8)

Le qualifiche

La partita per la pole non si rivela aperta come le libere avevano suggerito. Mercedes sempre un passo avanti alle Red Bull, qualifiche segnate dal vento e Bottas che sorprende Hamilton in un Q3 dove, tranne il finlandese, tutti peggiorano i tempi rispetto al Q2.  Bottas è il più veloce in 1'18"348, sette millesimi su Hamilton e ben 398 su Verstappen che recrimina per un giro (cancellato per penalità) che gli sarebbe valsa la pole. L'altra Red Bull di Perez si ferma a 342 millesimi dal finlandese, poi la prima Ferrari a 691 con Sainz, Ocon a 694 millesimi, Norris a 768 e quindi Leclerc a 958. Per nulla soddisfatto il monegasco: "Non ho guidato il mio livello, complimenti a Carlos che è andato forte", dice ai microfoni di Sky Sport. Sul Gp di domani: "Condizioni difficili, molto facile perdere il posteriore. Vincerà chi sbaglierà meno".

Risultati e tempi

I tempi delle Qualifiche a Portimao

Fp3

I risultati delle prove libere 3

Le prove libere

Ieri i due piloti Mecredes si sono alternati a suon di giri veloci nelle prove libere al mattino, prima che nel ventoso pomeriggio Max Verstappen piazzasse la sua zampata, portandosi a 143 millesimi dal campione del mondo. Tra i due contendenti e il terzo incomodo Bottas (nelle libere 2 a tre decimi dal compagno di scuderia), si affaccia una Ferrari in graduale e continua crescita, dopo la bella prestazione mostrata a Imola. Prima con Charles Leclerc, quindi con Carlos Sainz, le Rosse hanno fatto segnare il quarto tempo, con distacchi ridotti da Red Bull e Frecce d'Argento. 

Rivivi le qualifiche