Formula 1, Ferrari , Charles Leclerc (foto Ansa)
Formula 1, Ferrari , Charles Leclerc (foto Ansa)

Roma, 31 agosto 2019 - Un Charles Leclerc strepitoso (1'42''519) conquista la pole position del Gp del Belgio 2019, 13esima prova del Mondiale di Formula 1. E' doppietta Ferrari con Sebastian Vettel secondo a 0.748. Hamilton e Bottas chiudono rispettivamente terzo e quarto. In terza fila, domani in gara, ci saranno Verstappen e Ricciardo su Renault a 1.738, davanti al compagno di squadra Nico Hulkenberg a 2.023. Chiudono la top ten Kimi Raikkonen, ottavo con l'Alfa Romeo a 2.038, Sergio Perez, nono sulla sua Racing Point a 2.187, e Kevin Magnussen, decimo sulla Haas a 2.567. Domani alle 15.10 la partenza della gara.

"Ho avuto ottime sensazioni. Il primo settore non l'ho fatto esattamente come volevo perché siamo dovuti andare molto lenti, ma dopo quel punto siamo stati forti ed è stato fantastico". Questa la felicità di Leclerc. "Non stavo tanto a pensare alle scie. Ho cercato di preparare il mio giro, volevo essere da solo e sono contento - ha proseguito il monegasco - Passo gara? Ieri abbiamo faticato, dobbiamo lavorare su quello ma oggi abbiamo mostrato qualcosa di buono".

"Non è male la prima fila, volevo lottare per la pole ma mi sono trovato troppo in coda: niente scuse, pensiamo alla gara di domani". Questa l'analisi di Vettel al termine delle qualifiche. "Abbiamo anche un buon passo gara - ha proseguito Vettel - Domani, con le temperature più basse, dovremo andare meglio rispetto a venerdì. Dovrebbe aiutarci, vedremo".

Q2

Leclerc ha fatto segnare il miglior tempo anche nella seconda manche delle qualifiche. Il pilota monegasco della Ferrari ha girato in 1'42"938 precedendo il compagno di squadra di 99 millesimi. Terzo posto per la Mercedes di Lewis Hamilton, staccato di 654 millesimi, quarto Bottas a oltre un secondo davanti a Ricciardo. Sesto Verstappen sulla Red Bull. Esclusi dalla Q3, oltre a Giovinazzi fermo ai box per la rottura del motore, Grosjean, Norris, Stroll e la Red Bull di Albon. 

Q1 

Sempre di Leclerc il miglior tempo nel Q1. Alle sue spalle l'altra Ferrari di Sebastian Vettel. Out le due Williams di Russell e Kubica, così come le due Toro Rosso di Gasly e Kvyat. Fuori anche la McLaren di Sainz, che non è riuscito a migliorarsi per la bandiera rossa esposta in pista alla fine della sessione per i problemi di affidabilità occorsi all'Alfa Romeo di Giovinazzi.

Calendario gare, date e orari tv di tutti i Gran Premi

La griglia di partenza del Gran Premio del Belgio di F1:

1. Charles Leclerc (MON/Ferrari) 1:42.519;

2. Sebastian Vettel (GER/Ferrari) 1:43.267;

3. Lewis Hamilton (GBR/Mercedes) 1:43.282;

4. Valtteri Bottas (FIN/Mercedes) 1:43.415;

5. Max Verstappen (NED/Red Bull-Honda) 1:43.690;

6. Daniel Ricciardo (AUS/Renault) 1:44.257;

7. Nico Hülkenberg (GER/Renault) 1:44.542;

8. Kimi Räikkönen (FIN/Alfa Romeo Racing-Ferrari) 1:44.557;

9. Sergio Pérez (MEX/Racing Point-Mercedes) 1:44.706;

10. Kevin Magnussen (DEN/Haas-Ferrari) 1:45.086.

Eliminati in Q2: 11. Romain Grosjean (FRA/Haas-Ferrari) 1:44.797;

12. Lando Norris (GBR/McLaren-Renault) 1:44.847;

13. Lance Stroll (CAN/Racing Point-Mercedes) 1:45.047;

14. Alexander Albon (THA/Red Bull-Honda) 1:45.799;

15. Antonio Giovinazzi (ITA/Alfa Romeo Racing-Ferrari) senza tempo.

Eliminati in Q1: 16. Pierre Gasly (FRA/Toro Rosso-Honda) 1:46.435;

17. Carlos Sainz Jr (ESP/McLaren-Renault) 1:46.507;

18. Daniil Kvyat (RUS/Toro Rosso-Honda) 1:46.518;

19. George Russell (GBR/Williams-Mercedes) 1:47.548;

20. Robert Kubica (POL/Williams-Mercedes) senza tempo. 

Rivivi la diretta delle qualifiche

Le libere 3

La Ferrari di Charles Leclerc ha fatto segnare il miglior tempo anche nella terza sessione di prove libere del Gp del Belgio. Il pilota della rossa ha chiuso con il crono di 1.44.206 davanti al compagno di squadra Sebastian Vettel, in ritardo di 0.451. Terzo tempo per la Mercedes di Valterri Bottas a 0.497, seguono Ricciardo, Verstappen, Perez ed Hamilton protagonista di un incidente che lo ha visto uscire di pista e andare a sbattare contro le barriere. Chiudono la top ten Raikkonen, Giovinazzi e Gasly. Alle 15 è scattata la caccia alla pole.

Classifica piloti

Classifica costruttori

Calendario - Risultati