Charles Leclerc
Charles Leclerc

Nurburg (Germania), 8 ottobre 2020 – A distanza di sette anni lo storico tracciato del Nurburgring torna protagonista del Mondiale di Formula 1. L’ultima edizione fu il Gran Premio di Germania nel 2013, mentre nel 2020 la denominazione sarà Gp Eifel. Il circus iridato approda in Germania dopo il Gran premio di Russia vinto da Bottas che timidamente ha in parte riaperto un campionato comandato in lungo e il largo da Lewis Hamilton e con le Ferrari ancora in netta difficoltà. Da valutare quello che sarà il meteo, in una zona della Germania, quella attorno al castello di Nurburg, tendenzialmente piovosa. Ovviamente non si correrà sul Nordschleife ma sul tracciato più corto nato nel 1984. Emozione garantita per l'esordio in Formula 1 del figlio di Michael Schumacher, Mick, alla guida della Alfa.

Classifica piloti - Classifica costruttori

Calendario F1

Orari tv

Come sempre il fine settimana sarà articolato su tre giorni, si partirà il venerdì con le Libere 1 alle 11 e le Libere 2 alle 15, al sabato Libere 3 alle 12 e qualifiche dalle 15, gara la domenica alle 14.10. Live integrale del weekend su Sky Sport Formula 1, canale 207 di Sky e in streaming su Sky Go, differita in chiaro su Tv 8 di qualifiche e gara.

Palinsesto Sky Sport

Venerdì 9 ottobre 2020
ore 11:00, F1, Prove Libere 1
ore 15:00, F1, Prove Libere 2

Sabato 10 ottobre 2020
ore 12:00, F1, Prove Libere 3
ore 15:00, F1, Qualifiche


Domenica 11 ottobre 2020
ore 14:10, F1, Gara – Sky Sport F1







Programmazione TV8

Sabato – Differita Qualifiche: ore 18:00
Domenica – Differita Gara: ore 18:00

Il circuito del Nurburgring

Il Nurburgring nella conformazione più corta è nato nel 1984 e misura 5.148 metri con 15 curve in totale. Nel 2002 il tracciato è stato modificato con l’attuale versione con un implemento in Curva 1, resa un tornantino rispetto alla chicane precedente. E’ la Ferrari, nella storia del Nurburgring, ad aver vinto più volte con 14 successi davanti a Mclaren con 5. Il record della pista appartiene invece a Michael Schumacher ottenuto nel 2004 in 1’28”351 e il tedesco è anche il pilota più vincente al Nurburgring con 4 vittorie. Il tracciato offre due importanti possibilità di sorpasso, sicuramente al tornantino di Curva 1 dopo il rettilineo ma anche nella Ngk Chicane di Curva 13. In generale è un tracciato veloce, fatto di ampie curve salva la parte lenta iniziale denominata Mercedes Arena. Una buona combinazione di motore, telaio e aerodinamica farà la differenza.