Roma, 9 aprile 2018 - Kimi Raikkonen ha telefonato a Francesco Cigarini, il meccanico della Ferrari rimasto ieri investito dalla SF71H del finlandese al box del Cavallino rampante nel corso del Gran Premio del Bahrain. Il pilota della Rossa si è voluto accertare di persona sulle condizioni di salute dello sfortunato meccanico,  operato nella notte per la frattura di tibia e perone. Da Maranello fanno sapere: "Sta bene, ora si sta riprendendo ed è assistito al meglio".

La Ferrari, attraverso Twitter, ha voluto ringraziare per l'affetto tutti i tifosi: "Grazie a tutti per le migliaia di messaggi che avete inviato a Francesco". Migliaia gli attestati di sostegno a Cigarini. "Ha avuto un intervento chirurgico la notte scorsa e lui è Ok", conferma la scuderia di Maranello.

Lo stesso Cigarini nella notte ha pubblicato un post su Instagram per tranquillizzare amici e tifosi: "L'operazione è andata bene. - è il testo che accompagna ua sua foto dal letto dell'ospedale -  Voglio ringraziare tutte le persone che hanno chiesto di me e si sono preoccupate. Solo un grande GRAZIE. Abbracci". Decine di migliaia i 'like' e i messaggi di auguri di pronta guarigione. 

L'INCIDENTE - Cigarini è stato investito alla fine del 35esimo giro, durante la sosta ai box di Kimi Raikkonen. Il finlandese è ripartito dopo il pit-stop, vedendo comparire all'interno del suo abitacolo la luce verde di via libera. Il segnale dovrebbe attivarsi su trasmissione dei sensori che rilevano l'avvenuta sostituzione degli pneumatici. Sostituzione che evidentemente non era terminata, dal momento che il meccanico Ferrari si stava ancora occupando della ruota posteriore sinistra e la vecchia gomma era al suo posto. Subito dopo essere ripartito, travolgendo Cigarini, l'incolpevole Kimi è stato invitato a fermarsi e costretto al ritiro. Le ragioni per cui la luce verde si sia accesa devono essere ancora chiarite. La Ferrari ha avviato un'indagine interna: già venerdì Raikkonen era stato protagonista di un incidente in uscita dai box, quando aveva perso una gomma che si era staccata dalla sua monoposto. Un problema che era costato alla Ferrari 5mila euro di multa. L'unica buona notizia, per ora, è che l'intervento a cui è stato sottoposto il meccanico è andato a bene e che Cigarini potrà tornare a svolgere le sue mansioni nel box Ferrari. 

BAHRAIN_30278520_193150

RIVIVI QUI IL GP DEL BAHRAIN

Linda Morselli